Fiat: due nuove berline basate sulla Chrysler 300 LX

Fiat: due nuove berline basate sulla Chrysler 300 LX

L’alleanza tra Fiat e Chrysler porterà la casa torinese al lancio di due nuove berline a trazione posteriore basate sulla piattaforma della Chrysler 300 LX. La notizia segue quella dell’acquisizione della fabbrica di Bertone in preparazione del lancio di diversi nuovi modelli basati sulle piattaforme della casa americana.

La settimana scorsa Alfredo Altavilla, responsabile del reparto propulsori del Lingotto, ha dichiarato che le nuove vetture saranno basate sulla grossa berlina Chrysler e utilizzeranno il nuovo propulsore V6 Pentastar.

Secondo indiscrezioni Fiat produrrà circa 50.000 unità di due nuove berline a trazione posteriore: è ormai certo che la prima sarà una Lancia (l’erede della Thesis) mentre sulla seconda c’è qualche incertezza tra Maserati e Alfa Romeo.

La produzione inizierà nella ex fabbrica Bertone, ribattezzata Officine Automobilistiche Grugliasco (OAG), a fine 2011.

Ne sapremo di piu’ il 4 novembre, quando Fiat annuncerà il suo piano quinquennale per la produzione dei nuovi modelli del gruppo.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati