Jeep Cherokee: la Freedom Edition arriva negli Stati Uniti

Elementi estetici esclusivi, motore da 182 cavalli

Jeep Cherokee: la Freedom Edition arriva negli Stati Uniti

La Jeep Cherokee è al centro di alcune polemiche, in particolare negli Stati Uniti, per via del nome, ma prosegue il suo sviluppo. Il SUV del marchio del gruppo Stellantis propone una nuova edizione speciale, denominata Freedom Edition. Presenta alcuni elementi estetici dedicati, più tecnologia ed è spinta dal motore 2.4 da 182 cavalli.

Le caratteristiche e gli interni

Entrando un po’ nel dettaglio, questa versione è basata sull’allestimento Latitude, a cui vengono aggiunti cerchi in alluminio nero opaco da 18”, bandiera americana sulle porte, griglia con cornice nera opaca, stella militare Oscar Mike sul cofano e pneumatici 225/60 Touring. Cinque i colori carrozzeria disponibili: Bright White, Sting-Gray, Slate Blue, Olive Green e Diamond Black, gli ultimi tre come opzione.

Anche all’interno dell’abitacolo non mancano alcuni elementi esclusivi, come i sedili in tessuto nero con cuciture in Liquind Titanium, logo Oscar Mike ricamato sui sedili anteriori ed il sistema di infotainment Uconnect 4 con display touchscreen da 7 pollici.

Il motore

La Jeep Cherokee Freedom Edition è disponibile esclusivamente con il motore quattro cilindri Tigershark da 2.4 litri con una potenza di 182 CV e 317 Nm di coppia massima. Il propulsore è abbinato al cambio automatico a nove rapporti.

Questa edizione è in vendita negli Stati Uniti, a partire da un prezzo di 27.705 dollari.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati