Jeep Wrangler Overlook, 3 file di sedili per il concept a SEMA 2021 [FOTO]

La Wrangler Sahara da 8 posti sarà presentata insieme a una Kaiser-Jeep M725 "bar-mobile"

A pochi giorni da SEMA 2021, in programma dal 2 al 5 novembre, Jeep ha svelato quattro concept: oltre a una Wrangler 4xe e una Grand Cherokee L customizzate da Mopar, la Casa americana ha presentato due modelli decisamente interessanti: si tratta della Wrangler Overlook, SUV con tre file di sedili (e 8 posti) e di un resto-mod su base Kaiser-Jeep M725.

Jeep Wrangler Overlook Concept: tre è meglio di due

Basata su una Jeep Wrangler Sahara standard a quattro porte, la Overlook è più lunga di oltre 30 cm per ospitare una terza fila di sedili ed offre spazio extra in altezza (+ 13 cm) grazie alla linea del tetto rialzata. Nonostante ciò, le proporzioni appaiono armoniose grazie a un passo invariato (3.008 mm).

Jeep Wrangler Overlook SEMA 2021

La visibilità laterale è garantita da ampie vetrature, appositamente realizzate, ed è presente anche un vetro panoramico apribile. Rispetto alla base da cui deriva, la Wrangler Overlook è dotata di upgrade tecnici forniti da JPP (Jeep Performance Parts), come l’assetto rialzato di 5 cm con sospensioni FOX abbinato ai cerchi Black Rhino York da 20 pollici, che calzano generosi pneumatici da offroad BFGoodrich. Jeep non ha fornito dettagli riguardo la motorizzazione: sappiamo solo che la Overlook è dotata di cambio automatico ad 8 rapporti. Per quanto riguarda la parte estetica, infine, spiccano la vistosa tinta Sahara Bronze, gruppi ottici LED e paraurti aggiornati, oltre a interni in pelle e tessuto scamosciato che donano un tocco “luxury” al concept 8 posti.

Kaiser Jeep M725 1967 “bar mobile”

Degno di nota anche il “bar mobile”, resto-mod su base Kaiser Jeep M725 del 1967, originariamente con funzione di ambulanza. Il concept è a tutti gli effetti un food truck per la somministrazione di bevande alla spina capace di percorrere qualsiasi tipo di terreno, grazie anche a una serie di modifiche ed accorgimenti: telaio e sistema di ammortizzazione sono stati rinforzati per sopportare la elevate sollecitazioni provenienti dal nuovo propulsore. Al posto del 6 cilindri in linea Tornado da  134 CV, infatti, il vano motore ospita un mostruoso V8 392 Hemi 6.4 l da 491 CV!

Curiosità sugli interni: la console centrale, oltre ad ospitare leve del cambio e del freno a mano, ha anche funzione di porta-munizioni, a confermare il carattere militare della Jeep anni ’60.

4.7/5 - (4 votes)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati