Lamborghini Centenario: la versione celebrativa introdotta da Stephan Winkelmann [VIDEO]

Un modello esclusivo che ricorda il fondatore

Lamborghini Centenario - Il Presidente e CEO uscente di Lamborghini, Stephan Winkelmann, illustra brevemente la Centenario, citando anche le altre sportive della casa del Toro
Lamborghini Centenario: la versione celebrativa introdotta da Stephan Winkelmann [VIDEO]

“Noi creiamo queste one-off per aumentare il valore del marchio. Vengono prodotte in una serie molto limitata, e noi diamo la libertà assoluta ai designer, agli ingegneri, di fare qualcosa di veramente innovativo. In più, non sono macchine fatte per il Museo, ma le vendiamo a dei clienti molto selezionati, che sono vicini al nostro marchio.” Stephan Winkelmann, il Presidente e CEO uscente di Lamborghini, riassume così l’ultimo capitolo di una serie di produzioni esclusive. Un nuovo modello che rende omaggio al fondatore della casa di Sant’Agata Bolognese, Ferruccio Lamborghini: la Centenario.

Una nuova perla tra gli ultimi gioielli Lamborghini come l’Aventador Superveloce Coupé e Roadster, la Huracán Spayder, la cui gamma vede anche una variante a trazione posteriore, arricchisce un marchio capace di ottenere risultati record nel 2015, già impegnato a proporre un nuovo veicolo come l’URUS, il SUV del Toro.

Tornando alla Centenario, i tecnici di Lamborghini sono intervenuti sul motore V12 da 6.5 litri di tipo aspirato, portando la potenza a 770 cavalli. Una forza energica che permette a questa esclusiva vettura di passare a ferma a 100 km/h in 2,8 secondi, completando lo scatto da 0 a 300 km/h in soli 23,5 secondi. La velocità massima tocca i 350 km/h. Muscoloso anche il sistema frenante, che arresta l’auto da una velocità di 100 km/h in appena 30 metri e in soli 290 metri da 300 km/h.

La produzione della Centenario è limitata a sole 40 unità, di cui 20 coupé e 20 Roadster. Queste sono state già tutte vendute a un prezzo di partenza di 1,75 milioni di euro (tasse escluse), secondo quanto emerso.
A livello estetico, le appendici alari, gli sfoghi e i dettagli, manifestano in modo evidente la sua potenza. Realizzata in fibra di carbonio, la Lamborghini Centenario ha un peso molto contenuto per le sue caratteristiche, ammontante a 1.520 kg, e un rapporto peso/potenza di vertice da 1,97 kg/CV. Estetica e aerodinamica, partendo dalla base Aventador, sono strettamente collegate ed esaltate da nuovi elementi come l’ala posteriore che si estende per incrementare il carico a velocità più sostenute.
Gli interni sono arricchiti da alcune novità come un ampio display touch da 10,1 pollici con connettività internet e supporto Apple CarPlay, ma la vettura è impreziosita anche da due telecamere che possono registrare l’attività in pista, ad esempio, oltre a un software di telemetria. L’attenzione nei dettagli è sottolineare anche dal vano presente nella parte anteriore, dentro il quale è possibile depositare due caschi, nel caso si voglia appunto assaporare le elevate prestazioni della Centenario su un tracciato.

Salone dell'Auto di Ginevra: Stephan Winkelmann

Stephan Winkelmann svela la Centenario al Salone di Ginevra e racconta tutte le novità in casa Lamborghini.

Pubblicato da Lamborghini su Giovedì 3 marzo 2016

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati