Lamborghini Huracan Performante vs Tesla Model S: la DRAG RACE improbabile tra “passato” e futuro [VIDEO]

La sfida tra la potenza italiana e la tecnologia americana

Lamborghini Huracan Performante vs Tesla Model S: la DRAG RACE improbabile tra “passato” e futuro [VIDEO]

Una sfida decisamente improbabile quella che vi proponiamo oggi, tra una leggenda delle supercar italiane, la Lamborghini Huracan Performante e un concentrato di tecnologia e avanguardia come la Tesla Model S. I due opposti più opposti si sfidano per la supremazia assoluta nel mondo delle Drag Race. Agli antipodi infatti abbiamo un purissimo V10 5.2 aspirato contro due motori elettrici davvero sorprendenti. 

Motore aspirato contro elettrico, chi vincerà? 

La nostra favorita è ovviamente lei, la bellissima e intramontabile Lamborghini Huracan Performante, una delle Lamborghini a nostro avviso meglio riuscite degli ultimi anni, sia stilisticamente che meccanicamente parlando. Il suo mitico 5.2 V10 aspirato è posizionato centralmente ed è capace di erogare ben 640 CV e 600 Nm di coppia distribuiti su tutte e 4 le ruote grazie ad un sistema di trazione integrale, regolato da un cambio automatico doppia frizione a sette rapporti. Il peso si ferma intorno ai 1.360 kg per l’italiana, con delle prestazioni dichiarate di 2,7 secondi sullo 0-100 km/h e circa 8,7 secondi sullo 0-200 km/h. 

La rivale americana, la Tesla Model S Performance sfoggia un powertrain elettrico dotato di due unità ed una batteria agli ioni di liti in grado di erogare la bellezza di 823 CV, 1.300 Nm di coppia e una modalità “drag race” che le consente di abbassare le sospensioni e preparare tutto il sistema per poter garantire il massimo della potenza e del grip non appena si rilascia il pedale del freno. Lo svantaggio della Model S? Sicuramente il peso che si ferma a ben 2.300 kg, circa 900 in più dell’italiana. Tuttavia le prestazioni sono davvero sconvolgenti, con un’accelerazione sullo 0-100 km7h coperta in soli 2,4 secondi ma viene notevolmente penalizzata nello 0-200, dove il tempo sale a bene 10,5 secondi. 

Il risultato? Non vogliamo rovinarvi la sorpresa quindi gustatevi il video e scommettete con i vostri amici sulla vincitrice. 

Video credit: Auto Trader UK (Youtube)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati