Mercedes-AMG Citan 45: ecco come sarebbe la versione performante [RENDER]

Il potente motore a quattro cilindri turbo da 2 litri della A 45 non ci starebbe sotto il cofano

Mercedes-AMG Citan 45: ecco come sarebbe la versione performante [RENDER]

Non è passato molto da quando Mercedes ha presentato l’ultima generazione del Mercedes Citan. Si tratta di un veicolo dedicato a tutti coloro che hanno bisogno di un minivan o un piccolo veicolo commerciale leggero (a seconda dello stile della carrozzeria) e magari non apprezzano il Renault Kangoo.

Naturalmente, non è un modello destinato alle alte prestazioni, ma il renderista X-Tomi Design ha pensato di aggiungere il suffisso 45 al suo nome. Ecco a voi il Mercedes-AMG Citan 45. Come è possibile vedere nell’immagine, il van adesso vanta tutte le tipiche caratteristiche che troviamo su un veicolo di Affalterbach come la griglia Panamericana, cerchi e impianto frenante AMG e dei fari che ricordano quelli della Classe B.

Nuovo Mercedes Citan

Le possibilità di vedere realmente una versione simile sono pari a zero

Ovviamente, non ci sono al momento possibilità che un AMG Citan 45 del genere veda la luce del giorno. In primo luogo, una versione del genere sarebbe troppo costosa per lo scopo per cui è stato realizzato e non è possibile in alcun modo installare il potente motore a quattro cilindri turbo da 2 litri con specifiche 45, così come le trasmissioni DCT e tantomeno la trazione integrale 4Matic.

Proprio come la generazione precedente, il nuovo Mercedes Citan condivide le basi con il Kangoo di Renault. È stato costruito sulla piattaforma CMF-C usata per realizzare svariati veicoli, tra cui la Renault Megane di quarta generazione, il Nissan Qashqai, l’Infiniti QX50 e tanti altri.

La gamma dei motori è costituita da un benzina da 1.3 litri e un diesel da 1.5 litri con potenze che vanno da 75 a 130 CV. Inoltre, è disponibile una versione 100% elettrica chiamata Mercedes eCitan che assicura fino a 285 km di autonomia nel ciclo WLTP con una singola ricarica.

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati