Nuova Mercedes-AMG S63: proseguono i collaudi intorno al Nurburgring [FOTO SPIA]

Camouflage ridotto al minimo sugli esterni

Con la nuova generazione della Mercedes Classe S presentata qualche mese fa, si avvicina il debutto delle rinnovate varianti sportive della berlina della Stelle a tre punte.

Tra loro c’è anche la nuova Mercedes-AMG S63, che dopo gli avvistamenti dei mesi scorsi, compresi quelli sulla neve nel nord della Svezia, torna sotto la luce dei riflettori con delle nuove foto spia. Ancora una volta gli scatti “rubati”, che ci arrivano dalle strade attorno al circuito del Nurburgring, in Germania, hanno per protagonista un prototipo della futura S63 firmata AMG quasi completamente privo di camouflage, che rimane presente solo sulla parte inferiore di muso e coda. 

Lussuosa, potente e veloce

Per essere all’altezza del nome che porta, la nuova Mercedes-AMG S63 quasi certamente alzerà ulteriormente l’asticella della combinazione tra eleganza, lusso e performance rispetto a quanto non facciano gli altri modelli sportivi firmati AMG. Prestazioni vicine a quelle di una supercar, ma con un dinamica di marcia, un comfort e un guidabilità da raffinata berlina per i lunghi viaggi, sono queste le qualità che deve tenere insieme la Mercedes-AMG S63.

Potrebbe offrire 700 CV ibridi

I rumors parlano della possibilità che vengano offerte due varianti: S63 e S73, entrambe con un qualche forma di elettrificazione. La nuova S63 di Mercedes-AMG potrebbe montare il V8 benzina da 4.0 litri all’anteriore e un’unità elettrica al posteriore, offrendo una potenza combinata di circa 700 CV. Ancora più potente, forse vicino agli 800 CV, sarebbe la potenza assicurata dalla possibile S73.

In attesa di saperne di più sulle caratteristiche tecniche e meccaniche, per il momento dobbiamo accontentarci di questi nuovi scatti del prototipo della nuova Mercedes-AMG S63 che quantomeno ha lasciato cadere gran parte del camouflage che avvolgeva la vetture di prova nei precedenti avvistamenti dei mesi scorsi, mantenendole esclusivamente sui paraurti anteriori e posteriori.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati