Mercedes Classe E 220d 2024 | Com’é & Come Va

Grande, lussuosa e consuma pure poco!

La Mercedes Classe E è ormai da più di trent’anni una delle vetture maggiormente iconiche della produzione di Stoccarda. In particolare nella sua versione con carrozzeria berlina a tre volumi. Anzi, in questa veste possiamo far risalire il suo albero genealogico fino agli anni ‘50, quando la tecnologia “einspritzmotor”, ovvero iniezione diretta in tedesco e parola da cui deriva il suo nome di Classe, non era ancora comune come al giorno d’oggi. L’auto da rappresentanza per definizione, sinonimo di eleganza ed esclusività, oltre che di innovazione. A tutto questo, però, la Classe E ha unito anche un livello di praticità e comodità di utilizzo non comuni per questo segmento premium, andando anche a farsi preferire sotto alcuni aspetti all’ammiraglia Classe S. Lo scorso autunno è arrivata nei concessionari la sesta generazione e oggi siamo qui per scoprire Com’é & Come Va.

Mercedes Classe E 2024 - Fiancata

Com’è Fuori?

Abbiamo detto che la nuova Mercedes Classe E è più pratica dell’ammiraglia Classe S. Questo è sicuramente vero, ma parliamo ugualmente di una vettura che si inserisce stabilmente nel segmento E di mercato. Del resto con queste dimensioni non poteva essere altrimenti: lunghezza da 4,95 metri, larghezza da 1,88 metri, altezza da 1,47 metri e passo da 2,96 metri. Insomma, un bel mastodonte, che però non raggiunge in fondo dimensioni esagerate e comunque non dà la sensazione di essere goffa o esasperata nelle linee, che invece sono sinuose e ben tracciate, andando a creare una vettura dalla notevole eleganza, senza però per questo risultare eccessivamente pesante o vecchio stile.

Mercedes Classe E 2024 - Interni

Com’è Dentro?

Parlare di quanto sia elegante una Mercedes Classe E potrebbe sembrare quasi ridondante. Eppure è davvero difficile non lasciarsi conquistare dalle numerose soluzioni di pregio che sono state adottate per abbellire e rendere esclusivo l’abitacolo dell’auto. Non parliamo semplicemente di sellerie in pelle, che con questo allestimento possiamo apprezzare grazie anche alle forme “a conchiglia” delle sedute, ma anche di extra davvero esclusivi come il tunnel centrale rivestito in legno. Il tutto è ulteriormente abbellito dall’immancabile illuminazione ambient dinamica a Led, completamente personalizzabile a seconda del gusto del guidatore. L’effetto è quello di una vera e propria zona “relax”, dove si possa stare tranquilli anche durante un viaggio molto lungo, grazie anche all’eccellente insonorizzazione dai rumori esterni. Quella che vedete nelle nostre immagini è la versione con allestimento AMG Line e pacchetto Premium Plus installato. Ovviamente sto volutamente rimandando il discorso del sistema di infotainment, perché questo sulla Classe E è protagonista assoluto dell’ambiente e merita un capitolo a parte.

Mercedes Classe E 2024 - Infotainment

Com’è l’Infotainment

L’infotainment della Mercedes Classe E è qualcosa di incredibile. Si tratta dell’MBUX SuperScreen, ovvero la variante dell’HyperScreen pensata per la gamma immediatamente sotto alla Classe S che l’ha visto nascere. È possibile ordinare la vettura anche con un normale display da navigatore, ma il SuperScreen è oggettivamente un’esperienza. È composto da ben tre pannelli, che grazie al vetro unico che li copre creano un colpo d’occhio letteralmente da astronave di fantascienza. Lo schermo del quadro comandi e del passeggero anteriore presentano una diagonale da ben 12,3 pollici, mentre quello centrale arriva a ben 14 pollici. Dimensioni da computer, praticamente, con l’ultima versione del software MBUX a fare da padrone. Certo, è ovvia la presenza di Apple CarPlay e Android Auto anche in versione wireless, ma il navigatore proprietario della casa di Stoccarda offre numerosi vantaggi, tra cui l’assistente vocale “Hey, Mercedes” e la completa compatibilità con l’head-up display frontale, molto chiaro e utile durante la guida. Gli unici difetti sono il software di calcolo del percorso, che potrebbe essere migliore, e la mancanza degli autovelox dalla mappa (quest’ultima una scelta voluta proprio da Mercedes). Per il resto il software è molto ben concepito e ben visualizzato, con diverse “chicche”, come la visualizzazione del semaforo via telecamera e tante altre, che portano l’utente a voler sfruttare al massimo i servizi forniti.

Mercedes Classe E 2024 - Bagagliaio

Com’è il bagagliaio?

Per essere quello di una berlina tre volumi, il bagagliaio della Mercedes Classe E è decisamente capiente. Si parte da un minimo di 540 litri e ovviamente si può ampliare abbattendo i sedili della panca posteriore con frazionamento 40:20:40, anche se di solito su queste auto raramente viene fatto. Possiamo dire comunque che i bagagli avranno ampio spazio a disposizione anche per lunghi viaggi, aiutati da un gradino non particolarmente pronunciato e dal comodissimo sistema elettronico per l’apertura, anche da telecomando.

Mercedes Classe E 2024 - Panca posteriore

Com’è l’abitabilità?

Naturalmente anche l’abitabilità di un’auto di questo genere è di alto livello. C’è abbondante spazio per le gambe e la testa anche per le persone più robuste. persino con una persona molto alta sui sedili anteriori e quindi presumibilmente molto spostati indietro con lo schienale. Si può viaggiare comodamente anche in cinque, ma in quattro diventa una reggia.

Mercedes Classe E 2024 - Guida 1

Come va?

Siamo a bordo sulla Mercedes Classe E 220d mild hybrid, quindi siamo su uno dei pochi esempi sul mercato di ibrido a gasolio. Questo ci fa capire che si tratta di un’auto pensata appositamente per i lunghi viaggi, tenendo conto che appena saliti a bordo il computer ci segnalava un’autonomia massima che quasi sfiorava i 1.100 km massimi. Ovvio, questa distanza dipende enormemente dalle strade e dallo stile di guida, ma poche volte ci è capitato di vedere simili previsioni, tenendo conto anche delle dimensioni ragguardevoli della vettura. Il motore è quindi un 2.0 litri turbodiesel capace di generare una potenza da 197 CV e una coppia di 440 Nm. A questo è associato un generatore di avviamento integrato con modulo da 48 Volt e in grado di aggiungere 23 CV e 205 Nm alle prestazioni della vettura. Pur non essendo un’auto pensata per andare a tutta velocità, è comunque in grado di coprire lo 0-100 in 7,8 secondi e di toccare una ragguardevole velocità di punta di 234 km/h.

Mercedes Classe E 2024 - Guida 2

La E 220d, però, non è una vettura da corsa (al massimo dovremo attendere notizie dai ragazzi di AMG). Si tratta di un’auto estremamente elegante, capace di esprimere la sua potenza in modo molto graduale e progressivo. Anche giocando con le modalità di guida del Dynamic Select, ovvero le classiche Eco, Normal, Sport e Individual, le differenze tra un modo e l’altro saranno appena accennate. Certo, qualcosa si sente, ma le sospensioni Airmatic si comportano sempre egregiamente e assorbono anche le asperità del terreno più significative. Il controllo della vettura è ulteriormente migliorato dalla presenza delle quattro ruote posteriori sterzanti, capaci di ruotare fino a 4,5° per aiutare la Classe E in fase di svolta a qualsiasi velocità. Se a tutto questo aggiungiamo la notevole insonorizzazione dell’abitacolo, ecco che appare evidente come questa berlina sia pensata per imboccare la strada e guidare senza fermarsi per diverse ore di fila.

Mercedes Classe E 2024 - Guida 3

Del resto, gli ADAS per la guida semi-autonoma di livello 2 arrivano in aiuto, sia per questi lunghi viaggi che per un utilizzo più cittadino. Sensori e telecamere circondano completamente l’auto, consentendo qualsiasi manovra senza temere di scontrarsi con qualche ostacolo inatteso, pedoni compresi (anzi, a volte rischia persino di essere troppo sensibile). Il controllo automatico della corsia e il cruise control adattivo, compresi nel pacchetto Distronic Plus, si associano anche al sorpasso automatico, per quanto la necessità di tenere sempre le mani sul volante ancori ancora l’auto al secondo livello. Avrebbe le doti per entrare nel livello 3, ovvero occhi sulla strada e mani staccate dal volante, ma in quasi tutta Europa ancora non è legale attivare questi sistemi.

Mercedes Classe E 2024 - Griglia

Quanto costa?

La Mercedes Classe E parte da un prezzo di listino di 68.530 €, mentre la versione diesel parte da 69.885 €. Per l’auto che avete visto in questa prova, che è dotata dell’allestimento top di gamma AMG Line Premium Plus, si parte da 91.632 €. Un’auto di altissimo pregio, che ovviamente ha il suo prezzo, ma stiamo parlando di una delle berline più prestigiose attualmente disponibili sul mercato. Qualche difetto lo ha, specialmente su alcuni dettagli software, ma non è nulla che ci porterebbe a cambiare idea sul fatto di acquistarla o meno.

Mercedes Classe E 220d AMG Line Premium 2024: scheda tecnica

Dimensioni: lunghezza 495 cm; larghezza 188 cm; altezza 147 cm; passo 296 cm
Motore: mild hybrid da 220 CV
Trazione: integrale
Cambio: automatico
Accelerazione: da 0 a 100 km/h in 7,8’’
Velocità massima: 234 km/h
Allestimento: AMG Line Premium
Bagagliaio: da 540 litri
Prezzo: Da 91.632 €

Rate this post
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Array
(
)