Il Mercedes EQG debutterà sotto forma di concept al Salone di Monaco

La versione top dovrebbe un pacco batterie da 107,8 kWh

Il Mercedes EQG debutterà sotto forma di concept al Salone di Monaco

Alla prima edizione del Salone di Monaco vedremo finalmente la versione elettrica dell’iconico Mercedes Classe G. Questo è secondo quanto dichiarato da Autocar, che afferma che la Stella di Stoccarda utilizzerà questo evento per presentare in anteprima un concept che aprirà la strada al vero Classe G 100% elettrico il cui debutto è previsto nel 2024.

Proprio come la Vision EQS del 2019, che ha presentato in anteprima la EQS, il concept Mercedes EQG ci darà un piccolo assaggio su cosa possiamo aspettarci all’interno e all’esterno della versione a zero emissioni del 4×4.

Mercedes dovrebbe mantenere l’iconico design squadrato del Classe G

È abbastanza improbabile che Mercedes modifichi il design squadrato del Mercedes Classe G, ma Autocar sostiene che il concept avrà una griglia anteriore tutta d’un pezzo, dei nuovi cerchi e dei gruppi ottici rivisti per creare un chiaro collegamento con gli altri modelli della gamma EQ.

L’abitacolo sarà ovviamente ricco di tecnologia con vari display e l’ultima versione del sistema di infotainment MBUX. Sia il motore che il pacco batterie dovrebbe provenire dalla berlina EQS, che propone fino a 107,8 kWh e una versione top di gamma capace di sviluppare una potenza di 523 CV e 855 nm di coppia massima, scaricati su tutte e quattro le ruote. Questi numeri dovrebbero essere più che sufficienti per permettere al Mercedes EQG di affrontare qualsiasi tipo di terreno.

L’EQG potrebbe usare la stessa piattaforma del Classe G a combustione interna

Come sottolineato da Autocar, però, la piattaforma EVA della EQS non sarà adatta a un veicolo off-road come il Classe G. Invece, il noto sito Web britannico prevede che l’EQG sorgerà su un telaio tradizionale, ma modificato per accogliere al meglio batterie e motori elettrici.

Sappiamo che la casa automobilistica tedesca ha già esperienza nel trasformare veicoli elettrici in fuoristrada veramente capaci. L’anno scorso, ad esempio, ha presentato il concept EQC 4×4² con gli assi a portale del Classe G 4×4². Questi hanno aumentato l’altezza da terra e ampliato notevolmente la larghezza della carreggiata su entrambe le estremità.

Infine, il Mercedes EQG non sarà il primo SUV elettrico prodotto dal marchio di Daimler in quanto propone già EQA, EQC ed EQB e presto arriveranno le varianti SUV di EQE ed EQS, sicuramente prima del debutto del Classe G elettrico previsto nel 2024.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati