Mercedes avrebbe eliminato i V8 dagli Stati Uniti per problemi di qualità

Aston Martin non sarebbe stata colpita dalla decisione presa dal brand tedesco

Mercedes avrebbe eliminato i V8 dagli Stati Uniti per problemi di qualità

Mercedes ha deciso di eliminare quasi tutti i suoi modelli V8 dalla gamma statunitense e questa notizia ha lasciato a bocca aperta molte persone. La casa automobilistica tedesca ha dichiarato che questa decisione è stata presa dopo i problemi riscontrati nella catena di approvvigionamento globale. Tuttavia, un nuovo report afferma che la causa sarebbe un problema di qualità.

La fonte ha citato addirittura Philipp Scheimer, capo di AMG. Il dirigente non ha voluto dare altri dettagli in merito a questa situazione, ma ha affermato che Mercedes non era soddisfatta della loro qualità e che ora sta compiendo alcuni test interni.

Alcuni modelli continueranno ad essere venduti

Per fortuna, il problema non riguarda tutti i veicoli V8 presenti sul mercato USA. Questo però rende ancora più difficile stabilire il motivo che sta alla base della decisione presa dal marchio di Affalterbach.

Sappiamo che i propulsori V8 sono molto importanti per Mercedes-AMG e ritirarli da un mercato chiave come quello statunitense è stata una sorpresa per molti. A partire dal 2022, non tutte le Mercedes V8 scompariranno dagli Stati Uniti. Ad esempio, la S 580 con propulsore V8 sarà ancora disponibile.

Curiosamente, Aston Martin non sembra aver avuto effetti negativi dalla decisione presa da Mercedes visto che utilizza proprio il V8 biturbo da 4 litri nei suoi modelli. La stessa fonte ritiene che la spiegazione più plausibile sia comunque un problema di conformità.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati