Napoli, parte il progetto dei taxi volanti a Capodichino: potrebbero decollare dal 2023

Il mezzo a decollo verticale punta a rivoluzionare la mobilità

Napoli, parte il progetto dei taxi volanti a Capodichino: potrebbero decollare dal 2023

L’auto volante, o meglio il taxi volante, potrebbe presto materializzarsi a Napoli. Grazie al protocollo di intesa sottoscritto dal Distretto aerospaziale della Campania (Dac) e la Gesac, società che gestisce gli aeroporti di Napoli e Salerno, verrà infatti realizzato un prototipo che punta a sviluppare un sistema di “Mobilità aerea avanzata“.

L’accordo, raggiunto nell’ambito del piano strategico dell’Enac, porterà alla realizzazione di un prototipo di taxi volante in Campania. L’innovativo velivolo, a decollo verticale, potrebbe fare effettuare il suo primo volo dimostrativo già nel 2023 all’aeroporto napoletano di Capodichino.

In volo a 100 km/h e fino a 500 metri da terra

Il taxi volante del Dac è alimentato da motori elettrici, assicurando silenziosità nelle operazioni di volo, ed è in grado di ospitare al suo interno fino a quattro persone, conducente compreso. Il prototipo è in grado di alzarsi in volo fino a 500 metri d’altezza e di volare ad un velocità di circa 100 km/h.

Tante possibili applicazioni

Luigi Carrino, presidente del Dac, ha dichiarato: “La mobilità area avanzata ha potenziali e molteplici applicazioni: trasporto di persone, in una prima fase con pilota, trasporto merci e materiale biomedicale, attività di ispezione e mappatura, supporto all’agricoltura. Ma perché ciò si possa realizzare e sviluppare è necessario investire sui vertiporti, aree da cui i velivoli possano atterrare e decollare”.

Collegamento tra aeroporto e mete turistiche

Dopo la sperimentazione, guardando in prospettiva i taxi volanti potrebbero essere utilizzati a scopo turistico, ad esempio facendo la spola tra l’aeroporto di Capodichino e le principali mete turistiche della Campania come per esempio le costiera amalfitana, le isole del Golfo di Napoli e gli scavi di Pompei.

Rate this post
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati