Nissan GT-R, non ci sarà una nuova generazione?

Molti gli ostacoli di fronte al suo debutto (secondo le chiacchiere)

Questioni ecologiche, motivazioni commerciali, problematiche d'immagine potrebbero fermare, sul nascere, lo sviluppo della nuova generazione di Nissan GT-R
Nissan GT-R, non ci sarà una nuova generazione?

Nata nel 2009, da allora è diventata un prodotto ambito per la sua allettante combinazione di tecnologia, sportività, prestazioni, prezzi contenuti. Un mix, quello di Nissan GT-R, che però, secondo alcune chiacchiere, non ha ancora convinto i manager del Gruppo Renault-Nissan ad approvare la nuova generazione: pare che il progetto della supercar sia attualmente congelato e che non ci sia, in questo momento, il “sì” definitivo a lasciar viaggiare/vagare la fantasia degli ingegneri dell’azienda giapponese. Ma perché questo modello è in bilico, così pericolosamente?

Prima di provare a rispondere a questa domanda, dobbiamo spiegare che il costruttore non ha risposto a queste chiacchiere e non ha dato informazioni ufficiali circa il futuro di Nissan GT-R. Detto questo, precisato che dunque non c’è completa sicurezza, passiamo al cuore della notizia: la declinazione R36 della supercar giapponese ha di fronte a sé alcuni ostacoli. 1) La piega ecologica che ha preso il futuro di Nissan, simboleggiata da Leaf principalmente, che poco si sposa con un concentrato di consumi e di emissioni come sicuramente sarebbe una sportiva di questo genere. 2) Le normative sull’inquinamento, sempre più difficili da rispettare, sempre più esigenti. 3) Il rallentamento delle vendite dell’attuale generazione, che non stanno seguendo i desideri dell’Amministratore Delegato del Gruppo, Carlos Ghosn, strenuo sostenitore del progetto ma solo a patto che le vendite diano buoni risultati. 4) Il pensionamento del manager che ha seguito lo sviluppo dell’attuale generazione, l’ingegner Kazutoshi Mizuno.

L’attuale Nissan GT-R è stata in questi anni di vendite costantemente rivista, aggiornata, rimaneggiata, migliorata ove possibile; un restyling potrebbe arrivare nel corso del prossimo anno. La supercar, dunque, ha ancora buone carte per potersi giocare la propria presenza nel segmento (agguerrito) delle automobili sportive. Ma la sua fine potrebbe essere più vicina del previsto.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati