Nissan Murano Hybrid, arriva a Shanghai il crossover potente e dai bassi consumi [VIDEO]

Il motore a benzina è lo stesso utilizzato dall'Infiniti QX60 Hybrid

La Nissan Murano Hybrid è la seconda world première del marchio nipponico al Salone di Shanghai 2015. A differenza della Lannia dovrebbe essere proposta anche al di fuori del solo mercato cinese
Nissan Murano Hybrid, arriva a Shanghai il crossover potente e dai bassi consumi [VIDEO]

Nissan Murano Hybrid – Accanto alla berlina Lannia, creata in esclusiva solo per il mercato cinese, il secondo debutto mondiale per la Nissan al Salone di Shanghai è la Murano Hybrid.

La Nissan Murano Hybrid è alimentata dal nuovo motore a benzina sovralimentato QR25DER coaudiuvato dai 15kW/20 CV del motore elettrico accoppiato ad una batteria compatta agli ioni di litio (Li-ion). Il motore a benzina è lo stesso utilizzato dall’Infiniti QX60 Hybrid, ovvero un 2.5 litri a quattro cilindri sovralimentato capace di produrre 250 CV e 243 Nm di coppia. Il sistema ibrido è controllato dalla doppia frizione intelligente Nissan, di cui una si trova tra il motore a benzina e quello elettrico, mentre l’altra è disposta tra il motore elettrico e la trasmissione.

Il marchio nipponcio ha promesso che la nuova Murano Hybrid offrirà “prestazioni di guida potenti” equivalenti ad un motore V6 da 3,5 litri, offrendo un risparmio di carburante superiore, simile a un motore da 2.0 litri. Nessun prezzo ufficiale e nessuna caratteristica tecnica specifica sono state ancora rilasciate, ma Nissan probabilmente lo farà quando la Murano Hybrid sarà messa in vendita in Cina, a partire da quest’estate. Nissan non ha ancora confermato se la versione ibrida del crossover sarà offerta in altri mercati, anche se è molto probabile che questa vettura sarà disponibile anche al di fuori della Cina, compresi gli Stati Uniti d’America.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati