Nuova Audi A8 per lusso non ha rivali: eletta World Luxury Car 2018

L'ammiraglia di Ingolstadt festeggia l'ambito riconoscimento

Audi A8 World Car of the Year 2018 - Al Salone di New York l'Audi A8 ha vinto il premio di World Luxury Car 2018. L'ammiraglia dei Quattro Anelli ha battuto in finale i nuovi modelli di Porsche Cayenne e Porsche Panamera.
Nuova Audi A8 per lusso non ha rivali: eletta World Luxury Car 2018

La nuova Audi A8 è stata nominata World Luxury Car 2018 nel corso dell’assegnazione dei riconoscimenti del World Car Awards annunciati in occasione dell’apertura del Salone di New York. La giuria internazionale composta da 82 giornalisti dell’automotive, provenienti da 24 Paesi di tutto il mondo, ha scelto l’ammiraglia di Ingolstadt come miglior interprete del lusso automobilistico dell’ultimo anno.

Nella fase finale la nuova Audi A8 ha battuto la concorrenza delle cugine di Stoccarda, Porsche Cayenne e Porsche Panamera, i due modelli che insieme alla super berlina di Audi hanno raggiunto la fase conclusiva del premio. Con l’assegnazione del titolo di World Luxury Car alla A8, Audi festeggia la nona vittoria complessiva del marchio nella storia dei World Car Awards.

Questo premio è un onore speciale per noi ed è il nostro fiore all’occhiello” ha affermato Peter Mertens, membro del consiglio di amministrazione di Audi AG. “La nuova Audi A8 è un volano d’innovazione per tutto il nostro settore. Stabilisce nuovi standard nell’ingegneria automobilistica grazie al suo innovativo sistema di controllo tattile, all’elettrificazione propulsiva e alle avanzate tecnologie di guida autonoma“.

La nuova Audi A8, che vanta al suo interno materiali pregiati, lavorazioni artigianali di altissima qualità e funzionalità extra-lusso (come il massaggio ai piedi per i passeggeri posteriori), viene prodotta presso lo stabilimento di Neckarsulm, Germania, ed è disponibile in concessionaria dallo scorso novembre con un prezzo base di 93.800 euro sul mercato italiano.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati