Nuova Smart ForTwo Brabus, ecco un rendering di come potrebbe essere la piccola “pepata”

Più cura nell'estetica, ma anche miglioramenti nel piacere di guida

Smart ForTwo Brabus - Lo storico tuner di Düsseldorf si è già da tempo messo al lavoro sulla nuova city car del Gruppo Daimler e in attesa di immagini ufficiali, i creativi di RM Design hanno provato a dare qualche indizio sulla piccola "pepata" di casa
Nuova Smart ForTwo Brabus, ecco un rendering di come potrebbe essere la piccola “pepata”

Mentre aspettiamo novembre, mese nel quale la nuova Smart inizierà finalmente a circolare sulle nostre strade, possiamo iniziare a lavorare un po’ di fantasia e osservare cosa potrebbe avere di intrigante la nuova city car di Stoccarda dopo essere passata sotto le cure di Brabus.

Il laboratorio di Düsseldorf si è più volte distinto nelle sue trasformazioni estreme delle vetture del Gruppo Daimler e le Smart non sono certo sfuggite già in passato al suo sapiente maquillage. Siamo tutti molto curiosi, però, di vedere cosa verrà combinato su questa nuova versione e i creativi di RM Design hanno deciso di fare un tentativo con l’immagine che vedete in alto in anteprima. Che questa vettura stia per arrivare è cosa certa, anche perché ne abbiamo già visto persino le foto spia, ma cosa ci offrirà di più rispetto al passato?

Secondo le più recenti indiscrezioni Brabus dovrebbe concentrarsi maggiormente sul fattore estetico, affidandosi questa volta ai motori di serie delle casa, sui quali c’è molta attesa e molta fiducia. Sia chiaro, non mancheranno le versioni super performanti, ma forse questa volta non verrà concessa loro la precedenza. Nell’immagine possiamo vedere il doppio terminale di scarico (firma inequivocabile del laboratorio tedesco), i cerchi in lega caricati dell’iconica “B” e una targhetta posizionata nella zona del portellone.

Per ora non si vede molto altro. La speranza generale, comunque, è che Brabus possa confermare la qualità dei suoi precedenti lavori e, allo stesso tempo, creare un’auto un po’ più alla portata del guidatore. Non ci riferiamo semplicemente al prezzo, bensì alla guida vera e propria. La Smart Brabus, infatti, in passato non è stata esente da critiche per un eccessivo sottosterzo e per alcuni problemi al cambio che ne minavano il piacere di guida generale.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati