Nuova Volkswagen Passat al Motor Show 2010

Dopo la presentazione a livello mondiale, al Salone di Parigi 2010, la settima generazione di Volkswagen Passat fa tappa anche al Motor Show 2010 di Bologna, per coloro che non hanno ancora potuto toccare con mano l’evoluzione della berlina di segmento D e della variante station wagon del costruttore di Wolfsburg. La nuova Volkswagen Passat è già presente in listino – e all’interno degli showroom automobilistici –, ad un prezzo di listino che va dai 25.100 euro dell’entry-level (berlina) sino ai 37.150 euro della più costosa motorizzazione di Passat Variant.

La tre volumi tedesca riceve il nuovo linguaggio stilistico di Volkswagen, che in poco meno di due anni ha investito buona parte della gamma attualmente commercializzata e l’ha modificata a suo piacimento: anche per Volkswagen Passat, dunque, arrivano angoli retti, linee dritte, forme calibrate, tratti composti, dettagli talvolta banali: caratteristiche, queste, che l’hanno resa meno originale della precedente generazione.

La nuova Volkswagen Passat, sia per quanto riguarda la versione berlina che per quanto riguarda la variante station wagon (Variant), viene proposta con sei diversi livelli di potenza e motorizzazione. Si parte dal motore 1,6 litri TDI diesel da 105 cavalli e si passa all’unità 1,4 litri TSI benzina da 122, proseguendo per i propulsori 1,8 litri TSI da 160 cavalli, 2,0 litri TDI da 140 cavalli e 2,0 litri TDI da 170 cavalli. Termina la gamma della nuova Passat la versione EcoFuel a benzina e metano, equipaggiata con il motore 1,4 litri TSI da 150 cavalli.

La nuova Volkswagen Passat può essere abbinata (in base alla disponibilità data dal listino) alla trazione anteriore o a quella integrale 4Motion, al cambio manuale a sei velocità o a quello robotizzato doppia frizione DSG a sei rapporti o sette merce.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati