Peugeot 5008: la storia di un SUV nato grande

L'evoluzione di un modello votato agli spazi generosi

Peugeot 5008: la storia di un SUV nato grande

La gamma dei SUV di Peugeot, che oggi si compone di tre modelli, 2008, 3008 e 5008, diventati best-seller nel giro di pochi anni con un apprezzamento del mercato sempre crescente, ha nella 5008 il suo vertice, con il SUV full-size che per stazza e dimensioni meglio abbraccia le esigenze di spazio e comfort richieste dalle famiglie numerose e da chi ama fare viaggi in auto in compagnia potendo portarsi dietro tutto il necessario.

Debutto da monovolume 7 posti nel 2009 

La Peugeot 5008, nata in scia alla sorella 3008 condividendone lo stesso pianale e divere componenti, nacque nel 2009 presentandosi come una monovolume con la caratteristica distintiva di poter offrire una terza fila di sedili con due posti aggiuntivi ottenendo così l’omologazione per 7 posti, con un debutto sul mercato favorevole che ne permise in poco tempo il consolidamento all’interno della gamma del Leone che negli anni successivi fu attraversata da un profondo percorso di rinnovamento e rilancio.

Seconda generazione nel 2017: la trasformazione in SUV

Da tale processo di novità si arrivò alla seconda generazione, lanciata nel 2017 con lo stravolgimento della natura del progetto 5008, con il modello che, seguendo le richieste degli automobilisti, abbandonò l’impostazione da classica monovolume per abbracciare quella più moderna da SUV di grandi dimensioni. Riprendendo la ricetta tecnica e meccanica della 3008, la Peugeot 5008 di seconda generazione declina su misure più imponenti, con una lunghezza di 4,64 metri, quelle stesse qualità di modernità, efficienza e comfort già proposta dalla sorella minore 3008. 

Il restyling del 2021 tra ammodernamento estetico ed evoluzione tecnologica

Una ventata di freschezza è arrivata lo scorso anno, con il restyling della Peugeot 5008 approdato in concessionaria a gennaio 2021. Un operazione di aggiornamento, quella subita dal grande SUV del Leone, che ha rinnovato la veste estetica della 5008, in particolar modo nel frontale divenuto più caratteristico e distintivo, con un caratterizzazione ancora maggior per le versione GT e GT Pack.

Il facelift della Peugeot 5008 è stata anche l’occasione per aggiornare la tecnologia di bordo, a partire dal Peugeot i-Cockpit che si è ulteriormente evoluto con l’introduzione dell’head-up display da 12,3 pollici totalmente configurazione e personalizzabile, che affianca lo schermo touch centrale da 10 pollici dotata di setta tasti pianoforte per accedere con grande immediatezza alle funzioni principali dell’infotainment, senza dimenticare la connettività smartphone con i supporti Android Auto e Apple CarPlay. 

Il restyling della Peugeot 5008, pur non offrendo motorizzazioni elettrificate, ha comunque incrementato l’efficienza con i nuovi propulsori diesel e benzina, tutti omologati Euro 6. Gamma motori che tra i benzina offre i PureTech tre cilindri 1.2 da 130 CV e quattro cilindri 1.6 da 180 CV, mentre sul fronte diesel propone i BlueHDi quattro cilindri 1.5 da 130 CV e 2.0 da 180 CV. 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Peugeot 5008 2021 vs 2017: l’infotainment

Evoluzione tecnologica col nuovo display touch da 10 pollici
L’ammodernamento Peugeot 5008 2021, rispetto al precedente modello, ha coinvolto diversi componenti, compresa ovviamente la dotazione tecnologica e con essa