Porsche 718 Cayman: un design dalle linee fluide [VIDEO]

Suggestione grintosa

Porsche 718 Cayman – La nuova vettura entry-level della casa di Stoccarda è nuovamente protagonista in un video, che ne sottolinea lo stile sportivo e ricercato
Porsche 718 Cayman: un design dalle linee fluide [VIDEO]

Un gioco avvolgente di luci e ombre rimarca gli angoli, esalta le colorazioni, fa emergere lo stile dinamico ed elaborato dell’ultima Porsche 718 Cayman.

Le scelte stilistiche applicate al modello non divergono molto dal lavoro compiuto sulla 718 Boxster, a parte un tetto fisso piuttosto che la copertura in tela della roadster. Il frontale della vettura, curato e dal profilo filante, presenta ampie prese d’aria alla base oltre a gruppi ottici che offrono un disegno luminoso peculiare, grazie a un’architettura composta da luci bi-xeno e diurne LED a quattro punti. Ulteriori punti di luce sono collocati all’altezza del paraurti, in prossimità delle prese d’aria già citate. Eleganza e sportività emergono osservando il modello nella sua totalità. I fianchi propongono un profilo sinuoso, oltre ad accogliere nuovi ampi sfoghi in prossimità dei passaruota posteriori. L’andamento del tetto, tipico da coupé, converge con morbidezza verso il retrotreno, e contribuisce ad amplificarne le doti aerodinamiche. Dietro, la zona ripropone ancora le scolte compiute sulla 718 Boxster, dal nuovo inserto che pone in evidenza il nome Porsche, sopra il nome del modello e che collega i peculiari fari LED dal distintivo design tridimensionali, agli scarichi collocati centralmente. Due nel caso della 718 Cayman S, o uno solo e ampio che segnala la versione base.
All’interno, le novità sono riassumibili citando il volante, inedite bocchette d’aerazione e un sistema infortainment Porsche Communication Management (PCM) di ultima generazione, con opzionali moduli Connect e Connect Plus. Parlando di dinamismo, ma restando nel settore optional, si segnalano il Porsche Torque Vectoring (PTV) e il Sport Chrono Package.

La nuova coupé entry-level della casa tedesca, che segue la 718 Boxster, come la decappottabile ha un nome arricchito da quello di una storica sportiva del passato, protagonista in prestigiose competizioni come la Targa Florio.
Secondo le indicazioni fornite, la potenza è fornita da unità quattro cilindri turbo di tipo boxer. La versione base presenta un propulsore 2.0 litri da 300 cavalli (220 kW) di potenza e 380 Nm di coppia sulla 718 Cayman, mentre la variante S ha un motore da 2.5 litri che ne eroga 350 (257 kW) e 420 Nm di coppia. Valutando le qualità generali e una dotazione con trasmissione PDK e l’opzionale Sport Chrono Package, il modello base può raggiungere i 100 km/h da fermo in 4,7 secondi e una velocità massima di 275 km/h. La più potente S, invece, copre la stessa distanza in 4.2 secondi e tocca i 285 km/h. In base a quanto indicato a proposito di efficienza, sul ciclo NEDC sono segnalati consumi variabili da 8.1 a 5.7 litri per 100 chilometri.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati