Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid: la più potente della gamma [FOTO]

Il 4.0 V8 lavora con l'unità elettrica, insieme sviluppano 680 CV

Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid - Dopo la Panamera 4 E-Hybrid, la casa di Zuffenhausen si spinge oltre con il modello più prestante della gamma, fissando dei nuovi standard di riferimento della categoria. Spinta da un 4.0 V8, quest'ultimo lavora con l'unità elettrica. Insieme erogano 680 CV, con un consumo medio di 2,9 l/100 km. Farà tappa al Salone di Ginevra, per poi essere lanciata sul mercato europeo nel mese di luglio, con rezzi a partire da 191.676 euro (inclusa IVA). Infine, la versione Executive con passo allungato sarà disponibile sin da subito.

Per la prima volta la Porsche lancia una vettura a trazione ibrida plug-in come top di gamma: si tratta della nuova Panamera Turbo S E-Hybrid, con la quale raggiunge alti livelli di performance con soluzioni sostenibili. Spinta dal 4.0 V8 della Panamera Turbo, l’unità endotermica, che eroga 550 CV, lavora in combinazione a una elettrica da 136 CV, per un totale di 680 CV. La spinta propulsiva è eccellente: anche appena sopra al regime minimo è disponibile una coppia di 850 Nm che consente di effettuare da 0 a 100 km/h in soli 3,4 secondi e di raggiungere una velocità massima di 310 km/h, fissando nuovi standard di riferimento della categoria.

La strategia di potenziamento della Panamera a trazione integrale deriva dalla 918 Spyder. Il consumo medio di carburante della nuova Panamera è di 2,9 l/100 km, mentre con alimentazione completamente elettrica l’autonomia è di 50 chilometri. La Panamera Turbo S E-Hybrid è la dimostrazione tangibile dell’importanza che Porsche attribuisce alla mobilità elettrica e dimostra al tempo stesso il grande potenziale della Porsche in merito alla tecnologia ibrida.

La frizione di disaccoppiamento installata nel modulo ibrido Porsche viene azionata da un attuatore elettromeccanico che adopera una frizione elettrica (ECA), proprio come nella Panamera 4 E-Hybrid. Tempi di reazioni brevi e confort elevato: il trasferimento della potenza al sistema di trazione integrale adattiva è affidato al cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) a otto rapporti. La Panamera Turbo S E-Hybrid, dotata di sospensioni pneumatiche di serie, offre in questo segmento un perfetto equilibrio tra il comfort di una berlina di categoria superiore e i valori di performance di una vettura sportiva.

Ad alimentare il motore elettrico una batteria al litio da 14,1 kWh raffreddata a liquido, che potrà essere caricata in sei ore tramite una presa da 230 V e 10 A. Tramite l’uso del caricatore opzionale da 7,2 kW e una presa da 230V e 32 A al posto del caricabatterie di serie da 3,6 kW, la batteria potrà ricaricarsi in sole 2,4 ore. Il processo di ricarica può essere avviato anche tramite un timer del Porsche Communication Management (PCM) o l’app di Porsche Connect (per smartphone e Apple Watch). Inoltre, la vettura è dotata di un sistema di climatizzazione ausiliario che permette di riscaldare o raffreddare l’abitacolo anche mentre la vettura è ferma per la ricarica.

La Panamera Turbo S E-Hybrid si avvia in modalità esclusivamente elettrica E-Power con cui questa sportiva a quattro porte percorre una distanza fino a 50 chilometri ad emissioni zero. Quando la pressione sul pedale dell’acceleratore supera un livello prestabilito o quando il livello di carica della batteria scende sotto un valore minimo, la Panamera passa alla modalità Auto Hybrid, nella quale è disponibile la potenza di entrambi i motori. Il consumo nel Nuovo ciclo di guida europeo (NEDC) per i modelli ibridi plug-in è di 2,9 l/100 km con benzina super (66 g/km di CO2) e di 16,2 kW/h/100 km con energia elettrica.

La dotazione di serie comprende il Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB), il Porsche Dynamic Chassis Control Sport (PDCC Sport) incluso Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus), il servosterzo Plus e cerchi in lega leggera da 21 pollici 911 Turbo Design. Come equipaggiamento base è compreso il sistema di climatizzazione ausiliario, elementi aerodinamici adattivi e sospensioni pneumatiche a tre camere incluso Porsche Active Suspension Management (PASM).

Sarà lanciata sul mercato europeo nel mese di luglio, mentre in altri nella seconda metà dell’anno, ma prima la Panamera Turbo S E-Hybrid farà la sua apparizione al Salone di Ginevra (9-19 marzo), ricordando che la Executive con passo allungato di 150 millimetri sarà proposta da subito. La versione con passo allungato è dotata di asse posteriore sterzante di serie. In Italia la Panamera Turbo S E-Hybrid è offerta a partire da 191.676 euro inclusa IVA, la Panamera Turbo S E-Hybrid Executive a partire da 205.462 euro.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati