Questo è quello che succede quando ti schianti contro un dissuasore del traffico ad alta velocità [VIDEO]

La simulazione in 3D mostra i danni derivanti dall'impatto a varie velocità che vanno da 48 a 418 km/h

Questo è quello che succede quando ti schianti contro un dissuasore del traffico ad alta velocità [VIDEO]

La Case automobilistiche testano regolarmente le loro auto con manichini per crash test posizionati al volante, ma usano anche animazioni virtuali. Questa simulazione di crash test, ad esempio, mostra cosa succede se ti schianti contro un dissuasore del traffico a velocità diverse fino a 418 km/h. La simulazione in 3D è un po’ inquietante, perché sembra molto realistica.

Le immagini del crash test virtuale ci restituiscono una sorta di via di mezzo tra un frame del videogame The Grand Theft Auto e un scena di un film di Hollywood, ma in realtà sono state create con un gioco chiamato BeamNG che consente agli utenti di ricreare diversi scenari di guida, dalle gare ai crash test, caratterizzati da una forte impronta di realismo.

Le prove d’impatto a velocità diverse e le relative conseguenze sulla vettura

Il video inizia con una berlina che si schianta contro un dissuasore del traffico a 48 km/h, provocando una danno evidente al cofano, ma l’abitacolo e la parte posteriore dell’auto sono intatte perché preservate dalla capacità della parte anteriore di assorbire l’impatto. Le cose si fanno molto più serie simulando lo schianto a 80 km/h perché il cofano praticamente si disintegra. Ancora peggio ad una velocità di 145 km/h con l’impatto che danneggia pesantemente anche la fiancata e la sezione posteriore dell’auto.

A 240 km/h le conseguenze dello schianto sono devastanti con l’auto che si accartoccia su se stessa, diventando un groviglio di lamiere, e la portiere volano via. Incrementando la velocità, a 322 km/h la vettura diventa irriconoscibile, completamente devastata in ogni parte, compreso il motore. Nell’ultimo test, a 418 km/h l’auto praticamente si smonta da sola finendo in brandelli in un istante.

Ovviamente un vero crash test simula le conseguenze di un incidente con un grado di realismo difficilmente replicabile da una simulazione virtuale. In ogni caso un video come questo può essere un deterrente per chi corre in auto, aumentando le consapevolezza sui rischi dell’alta velocità quando si guida.

Rate this post
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Array
(
)