Rally dell’Appennino reggiano: morti due spettatori in seguito a un incidente

Inutile l'intervento con l'elisoccorso dall'Ospedale Maggiore di Parma

Rally dell’Appennino reggiano: morti due spettatori in seguito a un incidente

Durante il Rally dell’Appennino reggiano è accaduto uno spiacevole incidente che ha portato alla morte di due spettatori. È successo a Riverzana, vicino a Canossa (Reggio Emilia). Secondo quanto riportato, l’accaduto è avvenuto nel corso della prima prova speciale della giornata e naturalmente la manifestazione è stata sospesa immediatamente.

Sul posto sono intervenuti subito i carabinieri e la polizia locale per ricostruire la dinamica della tragedia. Secondo una prima ricostruzione, l’equipaggio n°42, a bordo di una Peugeot 208, guidata da Gubertini e Ialungo, avrebbe perso il controllo della vettura, uscendo dal circuito.

La causa sarebbe da attribuire alla forte velocità e a un terrapiano che ha fatto da rampa all’auto da rally, quest’ultima staccatasi dal suolo e precipitata su una collinetta dove c’erano alcune persone. I due piloti sono rimasti illesi, ma sono entrambi sotto choc.

Purtroppo, i due amici di 42 e 53 anni non ce l’hanno fatta, nonostante l’uso dell’elisoccorso dall’Ospedale Maggiore di Parma. Lo spiacevole incidente sarebbe avvenuto su un tratto di rettilineo del circuito durante la gara del 41° Rally dell’Appennino reggiano in località Riverzana, tra i comuni di San Paolo d’Enza e Canossa. Per ora sono state rivelate solo queste informazioni.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Motorsport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati