Rincari benzina, la verde al self sale a 1,911 €/l. Codacons: “Da inizio anno il pieno costa oltre 7 euro in più”

Prezzi ai massimi da sei mesi

Rincari benzina, la verde al self sale a 1,911 €/l. Codacons: “Da inizio anno il pieno costa oltre 7 euro in più”

Negli ultimi giorni i prezzi della benzina sono tornati a salire in modo significativo raggiungendo i massimi da quasi sei mesi.

In scia al rialzo dei prezzi del petrolio sui mercati internazionali, il prezzo medio praticato della benzina in modalità self, secondo l’elaborazione di Quotidiano Energia sui dati comunicati all’Osservaprezzi del Mimit aggiornati alle 8 di domenica 7 aprile, è di 1,911 €/l (1,900 €/l il dato precedente), con i prezzi delle compagnie tra 1,906 e 1,928 €/l (no logo 1,897 €/l), il più alto dal 19 ottobre ad oggi. Per quanto riguarda il diesel, il prezzo medio praticato in modalità self è di 1,811 €/l (1,803 €/l il dato precedente).

Al servito la benzina a 2,048 €/l

Prezzi medi che al servito salgono a 2,048 €/l (contro 2,037 €/l) per la benzina ed a 1,951 €/l (rispetto a 1,943 €/l) per il diesel, con i prezzi delle compagnie compresi tra 1,990 e 2,131 €/l (no logo 1,950) per la verde e tra tra 1,889 e 2,029 €/l (no logo 1,853) per il gasolio. In rialzo anche i prezzi medi praticati di Gpl, tra 0,723 e 0,741 €/l (no logo 0,709), e metano, tra 1,308 a 1,414 €/kg (no logo 1,316).

Codacons: “Un pieno oggi costa 7 euro in più rispetto a inizio anno”

I costanti aumenti alla pompa, sottolinea il Codacons, porta oggi un pieno di benzina a costare oltre 7 euro in più da inizio anno. Rispetto ai listini praticati nell’ultima settimana di dicembre 2023, analizza l’associazione dei consumatori, oggi un litro di benzina in modalità self costa in media l’8,3% in più, mentre il gasolio è rincarato di circa il 5%. Questo significa che per un pieno di verde la spesa sale di 7,3 euro, che equivalgono a +176 euro annui ad automobilista ipotizzando due pieni al mese. Rincari che, conclude il Codacons, si presentano in occasione delle partenze degli italiani per i prossimi ponti, e che peseranno su chi deciderà di spostarsi in auto in occasione delle festività del 25 aprile e 1 maggio.

Rate this post
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Array
(
)
RC Auto, Codacons: “Le tariffe scendano ancora” RC Auto, Codacons: “Le tariffe scendano ancora”
Auto

RC Auto, Codacons: “Le tariffe scendano ancora”

"Le Assicurazioni scaricano l'aumento dei prezzi dei ricambio e la crisi della logistica sugli assicurati"
Ivass nei giorni scorsi ha monitorato un rallentamento delle tariffe relative alla RC Auto. Secondo il Codacons questo rallentamento però