Rolls-Royce Ghost SPOFEC: la berlina di lusso secondo Mansory

Il tuner tedesco è riuscito a non stravolgere troppo il design della berlina lussuosa

Modificare una berlina lussuosa come la Rolls-Royce Ghost di nuova generazione è sicuramente un’impresa difficile, ma Mansory, noto tuner tedesco, è riuscito a farlo molto bene. Sfruttando il suo pacchetto SPOFEC (Spirit of Ecstasy), il preparatore ha dato all’ultima Ghost un restyling in fibra di carbonio con componenti realizzate usando il famoso e apprezzatissimo materiale leggero.

La nuova berlina di lusso monta dei cerchi realizzati da Vossen

Adesso, la berlina di lusso dispone di prese d’aria più grandi nella parte anteriore, delle prese d’aria dietro i passaruota anteriori e altre modifiche sul retro. Anche se i cerchi sembrano di serie, in realtà sono stati sviluppati da Vossen.

Parliamo di unità a doppio raggio con finitura in argento lucido e che misurano 9.5 × 22” nella parte anteriore e 10.5 × 22” in quella posteriore. I cerchi sono abbinati a pneumatici anteriori 265/35 e posteriori 295/30. Mansory ha installato anche un nuovo modulo per sospensioni che riduce l’altezza da terra di circa 40 mm fino a 140 km/h e torna al livello standard a velocità più elevate.

Il modulo N-Tronic ha aumentato potenza e coppia

La nuova Rolls-Royce Ghost nasconde sotto il cofano un motore V12 biturbo da 6.75 litri capace di erogare di serie una potenza di 571 CV e 850 nm di coppia massima. Tuttavia, il modulo N-Tronic realizzato dalla società di tunica tedesca ora permette alla berlina di lusso di erogare 685 CV e 958 nm grazie a una nuova mappatura per l’iniezione e l’accensione e un aumento della pressione di sovralimentazione. Lo scatto da 0 a 100 km/h è diminuito di 0,1 secondi a 4,5 secondi mentre la velocità massima resta limitata a 250 km/h.

La nuova Ghost SPOFEC by Mansory dispone anche di un impianto di scarico sportivo in acciaio inossidabile con alette attive. Su richiesta del cliente, il tuner è in grado di personalizzare l’abitacolo scegliendo fra diverse sfumature, cuciture e profili a contrasto.

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati