Sostituzione fari: come trovare il ricambio corretto

A caccia della compatibilità nel mondo aftermarket

Sostituzione fari: come trovare il ricambio corretto

Il faro dell’auto, come tanti altri componenti della vettura, può subire dei danni o non funzionare correttamente richiedendo la sua sostituzione. Ma come si fa scegliere il faro giusto per la propria auto? Così come per molti ricambi disponibili nell’aftermarket, compresi quelli disponibili online sulle piattaforme e-commerce come eBay.it, la prima cosa da accertare è la compatibilità tra il pezzo di ricambio che vorremmo acquistare e la nostra vettura. Ovviamente non tutti i componenti aftermarket, al di là delle marche e dei prezzi, sono compatibili con tutti i modelli auto.

Ne deriva quindi  che l’azione preliminare, ancor prima di andare a caccia del ricambio giusto, in questo caso il faro da sostituire, che può comprendere anche la sostituzione della lampadina al suo interno, è quello di consultare il libretto dell’auto o il suo manuale d’uso. Qui sono infatti riportate le indicazioni relative alla compatibilità dei pezzi sostituivi, faro e lampadina compresi.

Relativamente ad esempio alle lampadine dei fari ogni veicolo ne monta di specifiche che possono variare per forma, attacco e dimensioni. Per tale motivo è bene essere sicuri di comprare la lampadina corretta, così come il giusto faro sostitutivo, per non correre il rischio di trovarsi di fronte a brutte soprese nel momento della sostituzione, scoprendo magari che quel pezzo di ricambio non è compatibile con la nostra auto e che dunque non può essere montato su di essa.

Una volta acquistato il nuovo faro dell’auto è possibile effettuare in prima persona la sostituzione, con un operazione “fai da te” semplice e immediata che non richiede la necessità di recarsi in officina. Solitamente bastano pochi minuti per effettuare la sostituzione del faro, considerato che diverse mascherine sono collocate “a pressione”, non richiedendo dunque nemmeno la necessità di intervenire con un cacciavite, dato che basta spingere le levette laterali all’interno del faro dopo aver aperto il cofano dell’auto.

Se invece il faro è fissato con delle viti allora bisognerà munirsi dell’adeguato cacciavite per svitarle e rimuoverlo dal relativo vano, sostituire la lampadina se necessario, e poi fissare il faro nuovo, riavvitando le viti che lo sostengono. Qualora si riscontrassero dei problemi ai collegamenti elettrici del faro, magari in seguito ad un incidente, allora in questo sarà necessario affidarsi un carrozziere per risolvere il problema.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati