Tesla Model 3: due adolescenti percorrono 500 km con l’Autopilot

Hanno viaggiato da Charleston a Palm Coast

Tesla Model 3: due adolescenti percorrono 500 km con l’Autopilot

La guida autonoma sarà probabilmente il futuro del mondo automotive, ma due adolescenti hanno voluto sperimentarla in anticipo. Due giovanissime di 14 e 15 anni, infatti, hanno percorso circa 500 chilometri con una Tesla Model 3, sfruttando il sistema Autopilot, prima di venir fermate dalla polizia a Palm Coast (Florida).

Andavano a trovare il padre

Quando gli agenti hanno fermato la vettura, che ha colpito lievemente l’auto della polizia, si sono trovati la sorpresa. Le due ragazze, ancora troppo giovani per avere la patente, erano sedute rispettivamente sul sedile anteriore del passeggero e su quello posteriore. Non c’era nessuno al posto di guida. Anche se, successivamente, è stato stabilito che una delle due adolescenti aveva guidato la vettura, prima di inserire l’Autopilot, cioè il sistema di guida autonoma di Tesla.

Hanno poi dichiarato di arrivare da Charleston per andare a trovare il padre di una delle due adolescenti. Hanno così percorso circa 500 chilometri, all’insaputa dei genitori. Fortunatamente non ci sono state conseguenze, anche se la Tesla ha riportato danni per circa 300 dollari. Entrambi hanno passato la notte al Florida Department of Children and Family, prima che i genitori riuscissero ad arrivare sul posto per riprenderli.

“Sono stati molto fortunati”

Lo sceriffo Rick Staly ha commentato così la vicenda: “Queste ragazze sono molto fortunate che nessuno sia rimasto ferito e le loro azioni non abbiano avuto conseguenze più gravi – le sue parole ai giornalisti locali – Non importa se stai guidando una ‘macchina intelligente’, guidare senza patente è ancora contro la legge. Spero abbiano imparato una lezione preziosa e sono grato che nessuno sia rimasto ferito e si sia verificato solo un danno minimo al loro veicolo”.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Auto

    Tesla: nuovi ritardi per la Gigafactory di Berlino

    Un continuo susseguirsi di autorizzazioni mancanti, malumori e incomprensioni tra Tesla e il Governo tedesco
    Tesla, il brand californiano di Elon Musk che dal 2020 sta vivendo un’ascesa impressionante tra le big del mondo automotive,