TOP 5 | i migliori SUV sotto i 30.000 euro del 2020 [VIDEO]

SUV 2020 a meno di 30.000 euro: la TOP 5 con caratteristiche, dimensioni, bagagliaio, motori, prestazioni, consumi, prezzi

TOP 5 | i migliori SUV sotto i 30.000 euro del 2020 [VIDEO]

Il mercato dell’auto è sempre più dominato dai SUV, ma non è facile trovare proposte valide a meno di 30.000 euro. Noi ci siamo riusciti: scoprite con noi i migliori del 2020!

Mazda CX-30

Mazda CX-30: è una crossover di medie dimensioni, lunga 4 metri e 40 cm. Deriva dalla berlina Mazda 3, con cui condivide la linea essenziale ed aggressiva. La versione consigliata è la Exceed, ricca di optional e ADAS di ultima generazione, offerta al prezzo di 28.200 euro. Il motore è il 2.0 benzina Skyactiv-G Mild Hybrid da 150 CV, molto pacato ai bassi regimi e grintoso agli alti, con un consumo medio di circa 16,5 km al litro. Su strada il SUV giapponese offre il piacere di guida tipico Mazda, con l’impeccabile accoppiata sterzo / cambio manuale, senza però rinunciare al comfort grazie alla taratura bilanciata delle sospensioni e l’ottima insonorizzazione. Gli interni sono solidi e ben realizzati, con un sistema di infotainment reattivo, ma leggermente macchinoso da utilizzare poiché comandabile solo tramite i comandi fisici sul tunnel centrale. C’è ampio spazio per i passeggeri, a patto di viaggiare in quattro: il posto centrale del divanetto posteriore è infatti abbastanza sacrificato. Buono anche il bagagliaio da 422 litri.

JEEP Compass

La JEEP Compass, lunga 4 metri e 39 cm è il SUV di medie dimensioni del marchio americano e parte da 28.287 euro nell’allestimento Longitude, che offre una buona dotazione di serie, come l’ottimo sistema multimediale e numerosi ADAS. Il motore è il benzina 1.4 Multiair da 140 CV abbinato al cambio manuale 6 marce e trazione anteriore, ma consigliamo, aggiungendo 1000 euro, di optare per la versione 1.6 diesel da 120 CV, che garantisce buone prestazioni e bassi consumi (fino a 20 km con un litro di gasolio). Su strada la Compass si dimostra molto agile e piacevole da guidare nonostante le dimensioni, e i ben 20 cm di altezza da terra le permettono di superare con facilità anche fondi sconnessi e irregolari. Ciò garantisce anche un elevato comfort ai passeggeri, con ampio spazio soprattutto se si viaggia in 4. Il bagagliaio, infine, ha una discreta capienza: 438 litri.

Audi Q2

Audi Q2: è il SUV entry level dei quattro anelli e sfoggia un design giovanile caratterizzato da linee nette e squadrate. La versione consigliata è la 35 TFSI, con un prezzo di partenza di 28.300 euro. Il motore 1.5 4 cilindri turbo benzina da 150 cavalli abbinato al cambio manuale 6 marce è brioso e parco nei consumi: con un litro di benzina si riescono a percorrere quasi 20 km. In alternativa si può optare per la versione a gasolio 30 TDI da 116 CV a 28.100 euro, meno brillante ma con costi di gestione inferiori, consigliato soprattutto a chi fa tanti chilometri. L’assetto abbastanza rigido e l’altezza da terra non eccessiva la rendono stabile e divertente da guidare, complici anche le dimensioni contenute: con i suoi 4 metri e 19 cm di lunghezza, infatti, la Audi Q2 è la più piccola tra le auto della lista, risultando quindi la più adatta a un utilizzo cittadino. Gli interni offrono la qualità tipica Audi e una buona abitabilità, anche se meglio viaggiare in 4 a causa del quinto posto molto sacrificato. Il bagagliaio, infine, ha una buona capacità di carico: 405 litri.

Honda HR-V

Honda HR-V: è un SUV compatto dall’aspetto muscoloso, lungo 4 metri e 34 Il prezzo di partenza è 24.150 euro per l’allestimento Comfort Navi, ma la versione consigliata è la Executive, praticamente full optional, offerta a 28.450 euro: Il motore è il 1.5 VTEC turbobenzina da 182 CV abbinato a un validissimo cambio manuale a 6 rapporti. Con 1.350 euro in più si può scegliere la trasmissione CVT a variazione continua, utilizzabile anche in modalità sequenziale, selezionando 7 marce “virtuali”. Alla guida il SUV giapponese risulta divertente sia per il motore, dalle prestazioni brillanti e consumi abbastanza contenuti (circa 14 km al litro), sia per l’assetto azzeccato, che assorbe bene le irregolarità, ma allo stesso tempo limita i trasferimenti di carico. Una chicca il cosiddetto Magic Seat posteriore: oltre all’abbattimento degli schienali c’è la possibilità di sollevare completamente la seduta per ottenere uno spazio verticale di ben 124 cm ed aumentare anche la capienza del bagagliaio di 470 litri.

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross: è il SUV top di gamma della casa francese, con una lunghezza di 4 metri e 50, caratterizzato da un’estetica minimal e moderna. La versione consigliata è la Feel abbinata al motore diesel 1.5 da 130 CV con cambio manuale 6 marce, al prezzo di 29.900 euro: la dotazione di serie è piuttosto completa e il propulsore garantisce buone prestazioni e consumi record: fino a 25 km con un litro di gasolio. I punti di forza della C5 Aircross sono il comfort di marcia, con sospensioni progressive e sterzo morbido, e l’elevata sicurezza grazie ai numerosi ADAS attivi di serie, come il sistema attivo di sorveglianza dell’angolo cieco, utile a causa della visibilità posteriore abbastanza ridotta. Gli interni sono curati ed accoglienti ed offrono tantissimo spazio per tutti e 5 i passeggeri, soprattutto quelli seduti dietro: Al posto del classico divanetto posteriore troviamo, infatti, tre sedili individuali ed ampio spazio per le gambe grazie all’assenza del tunnel centrale. Sedili che possono scorrere aumentando ulteriormente la già notevole capienza del bagagliaio: si passa da 580 a ben 720 litri sfruttando anche il pianale di carico ad altezza variabile.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati