Toyota è il Mobility Partner del Meeting di Rimini

Il gruppo giapponese si è concentrato anche sull'idrogeno

Toyota è il Mobility Partner del Meeting di Rimini

Per la prima volta, Toyota è il Mobility Partner del Meeting di Rimini, giunto alla sua 42ª edizione, che si conclude proprio oggi, mercoledì 25 agosto. Per l’intera durata del Meeting, la casa automobilistica giapponese ha messo a disposizione una flotta di 20 vetture per accompagnare e supportare gli spostamenti degli ospiti nel corso delle giornate dell’evento.

Luigi Luca’, amministratore delegato di Toyota Motor Italia, ha detto: “Ci fa molto piacere affiancare per la prima volta l’organizzazione Meeting di Rimini e contribuire con le nostre soluzioni tecnologiche a rendere la mobilità dell’evento più sostenibile. Il Meeting è da sempre luogo privilegiato per condividere idee, opinioni e proposte per un futuro migliore. Per questo siamo particolarmente lieti di potervi partecipare e di raccontare dell’impegno di Toyota per costruire una società migliore, più equa e sostenibile, andando ‘oltre’ la semplice riduzione delle emissioni, con l’ambizione di fornire a tutti la possibilità di muoversi liberamente“.

L’azienda è impegnata nello sviluppare soluzioni tecnologiche e servizi di molbilità innovativi

Nel corso dell’appuntamento dedicato alla transizione ecologica e ai vettori energetici di domenica 22 agosto, Luca’ ha portato la testimonianza di Toyota, raccontando in particolare dell’impegno dello sviluppo di soluzioni tecnologiche e di servizi di mobilità che permettono a tutti di muoversi liberamente e in maniera sostenibile, soffermandosi in maniera particolare sullo sviluppo della mobilità a idrogeno.

Per Toyota, ciascuna delle soluzioni tecnologiche elettrificate (full hybrid, ibrido plug-in, elettrico a batteria ed elettrico a idrogeno) sarà fondamentale per ridurre progressivamente le emissioni, fino ad azzerarle. L’obiettivo di Toyota è di consentire alla società nel suo complesso di raggiungere benefici più ampi.

Una strategia racchiusa nella visione Beyond Zero dove le zero emissioni non sono altro che una tappa intermedia di un percorso più ampio e articolato. Il fine ultimo di contribuire a creare felicità per tutte le persone e di costruire una società più inclusiva e sostenibile per l’ambiente.

Nello stand da 200 m² è possibile ammirare alcuni dei veicoli elettrificati del brand

Lo stand di Toyota accoglie i visitatori con tre lati completamente aperti e uno caratterizzato da una vetrata molto luminosa. Lo sviluppo di soluzioni di mobilità elettrificate, sul quale il Gruppo Toyota vanta quasi 25 anni di esperienza e oltre 18 milioni di veicoli messi su strada in tutto il mondo, è parte integrante della strategia e del racconto all’interno dello stand.

Al centro dello stand, grande circa 200 m², è presente un cerchio blu elettrificato a LED intorno al quale sono stati creati quattro pannelli per raccontare i relativi pilastri della strategia del brand. Accanto ad ognuno sono state posizionate quattro soluzioni elettrificate dell’azienda: Mirai (idrogeno), Yaris Cross (full hybrid), Rav4 PHEV (ibrido plug-in) e Lexus UX 300e (elettrico).

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati