Toyota Yaris Hybrid 2024: prima PROVA del facelift con il 130 CV [FOTO]

Arriva anche il nuovo infotainment da 10,5 pollici e tanta sicurezza in più

La Toyota Yaris Hybrid è senza alcun dubbio una delle gamme più popolari del marchio giapponese e ora è arrivato il momento di un bel facelift di metà generazione (la quinta, lanciata nel 2020) per dare un po’ di pepe in più alla versione nei concessionari. Parole non certo scelte a caso, in quanto la novità più grande non è estetica, ma meccanica. Fa finalmente il suo debutto, infatti, il 1.500 benzina ibrido da 130 CV di potenza, che, ve lo garantiamo, è il motore ideale per questo genere di vettura. Siamo andati a provarlo sulle strade intorno a Sitges, in Spagna, e queste sono le nostre prime impressioni a caldo.

Prima il motore

Toyota Yaris Hybrid 2024 - Motore

Dal punto di vista estetico non ci sono praticamente novità. Soprattutto all’esterno, la Toyota Yaris Hybrid 2024 è virtualmente identica a quella che abbiamo trovato nei concessionari fino ad oggi. La più grande novità in assoluto, infatti, si trova sotto al cofano e si tratta del nuovo motore 1.500 full hybrid da 130 CV di potenza, che va ad affiancarsi alla versione da 115 CV che già era in gamma. Non è una novità da nulla, perché a livello di prestazioni troviamo che questa meccanica sia assolutamente perfetta per la compatta della casa giapponese, che tra l’altro in questa versione non deve nemmeno portarsi dietro il peso “extra” della variante Cross. Il sistema prevede un 1.500 tre cilindri a benzina con una potenza da 91 CV, al quale si aggiunge un motore elettrico a magneti permanenti che fornisce 84 CV di potenza contro gli 80 della versione da 115 CV. Il risultato combinato delle due unità (che, ricordiamo, non è una somma esatta delle due potenze) è di 130 CV, ai quali aggiungiamo 305 Nm di coppia, che gli consentono di passare da 0 a 100 in appena 9,2 secondi, mentre la velocità massima rimane di 175 km/h. Ciò che più interessa, però, sono i consumi, che promettono di essere ottimi: i dati dichiarati nel ciclo misto europeo WLTP sono di 4,2-4,3 litri/100 km, ovvero circa 23 km al litro. Ovviamente è possibile percorrere brevissime distanze in elettrico, ma parliamo di ciò che basta per fare manovra o uscire da un garage. Il meglio questo motore lo offre quando lavora in squadra. Tra l’altro le sue emissioni di CO2 limitate a 95-96 g/km la mettono al sicuro da molte delle limitazioni ecologiche che diverse città stanno implementando.

Tranquillità e verve

Toyota Yaris Hybrid 2024 - Interni 2

I primi km che abbiamo percorso con la Toyota Yaris Hybrid 2024 sono decisamente promettenti. I 130 CV di potenza aggiuntiva danno all’auto quella dinamicità e quello sprint che con la versione meno potente forse mancava. Niente di esagerato, intendiamoci: parliamo comunque di una compatta che trova nella città il suo ambiente ideale, tenendo anche conto che lo spazio per i passeggeri posteriori non è esagerato e il bagagliaio è nelle medie di segmento con i suoi 286 litri di capienza. Inserendo anche la modalità di guida più sportiva, però, è possibile aggredire le curve con una certa verve e questo ci può regalare il famoso “effetto go-kart” che tanto ben si adatta ad una vettura da appena 3,94 metri. Il cambio automatico a sei rapporti è una versione di base senza doppia frizione, per cui risulta un po’ rumoroso, ma questo non dà eccessivamente fastidio e in modalità sportiva si sente anche un bel rumore dal tre cilindri frontale.

All’interno arriva nuova tecnologia

Toyota Yaris Hybrid 2024 - Interni

Le novità dell’interno della Toyota Yaris Hybrid 2024 sono dedicate soprattutto agli allestimenti più ricchi, in quanto esordisce tanta nuova tecnologia, sia per gli ADAS di guida semi-autonoma di livello 2 che per il sistema di infotainment. Parliamo soprattutto degli allestimenti Lounge, Premiere e GR Sport, che sono gli unici selezionabili con il nuovo motore da 130 CV, mentre il 115 rimane sulle versioni Active e Trend. Qui troviamo prima di tutto il nuovo quadro digitale da 12 pollici con head-up display, ma il vero protagonista è il pannello centrale da 10,5 pollici con software aggiornato, compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto, servizio di previsione del traffico e assistente vocale. Tra i vari optional segnaliamo anche l’arrivo della funzione smart digital key tramite smartphone, ideale per condividere l’auto con vari membri della famiglia senza l’obbligo di far girare le chiavi dell’auto.

Ancora più sicurezza

Toyota Yaris Hybrid 2024 - Ibrido

Chiudiamo con le ultime novità di questa Toyota Yaris Hybrid 2024, tutte riguardanti la sicurezza. È stato infatti integrato il pacchetto Safety Sense, che include il rilevamento di ostacoli frontali (anche pedoni, ciclisti e moto), l’ammortizzamento delle accelerazioni improvvise in caso di impedimenti, la frenata di emergenza, il controllo dell’angolo cieco in caso di apertura incauta delle portiere e naturalmente il cruise control adattivo.

Prezzo e porte aperte

Toyota Yaris Hybrid 2024 - Prezzi

La Toyota Yaris Hybrid 2024 parte da un listino di 24.550 € chiavi in mano, ma con il motore da 115 CV. Per la versione da 130 si parte da 29.400 € e per i due allestimenti più ricchi (Premiere e GR Sport) si parte da 31.700 €. Il primo porte aperte è previsto per il weekend del 17-18 febbraio prossimi e in quell’occasione ci si potrà informare anche sulla speciale offerta di lancio che, anche in assenza di ecoincentivi statali, comunque porta vantaggi fino a 5.500 €.

Rate this post
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Array
(
)