Vizyo 25: la prova della barca a motore da Albissola [VIDEO]

Il test con Maurizio Bulleri con il nuovo modello italiano

Vizyo 25: la prova della barca a motore da Albissola [VIDEO]

Un nuovo modello di un nuovo cantiere: Vizyo 25, fate attenzione a come si scrive. Disegnata e costruita da Vincenzo Zizzo che, dopo aver lavorato per il gruppo Azimut Benetti, ha scelto di utilizzare l’esperienza acquisita per dare origine al proprio cantiere. La storia di tanti grandi cantieri è nata proprio in questo modo ed è proseguita poi sull’onda della passione dei loro fondatori: sarà così anche per Vizyo? È presto per dirlo ma sappiamo già che, a questo primo modello, ne seguirà un altro più grande.

Le caratteristiche

Vizyo 25 è lunga 8,5 metri e larga 2,5 m, quindi è carrellabile, cioè trasportabile su carrello stradale con una vettura, ovviamente dotata di adeguata massa rimorchiabile. A proposito, il peso a secco è di 1,8 tonnellate, piuttosto contenuto. Consideriamo che è realizzata per infusione di resina vinilestre sottovuoto. Vizyo 25 è prodotta in Italia ed ha un puro stile italiano contemporaneo. Prua dritta, moderatamente rovesciata, fianchi modellati da linee sinuose, bordo libero alto e poppa aperta sull’acqua. In coperta si apprezzano il design e le finiture, ma ancor più la comodità. Una barca di questo tipo è la perfetta estensione di una casa al mare, è stata studiata prevedendo personalizzazioni e trasformazioni. Per esempio, si può aggiungere un t-top con una struttura di tubolari di acciaio appoggiata sulle murate. Per ombreggiare la coperta, sono previsti pali di carbonio e un tendalino parasole, largo quanto la barca e lungo 3 metri e mezzo.

VIZYO 25

A prua, un grande prendisole, una superficie resa più sicura dalla falchetta e dalla battagliola, bassa ma efficace, e poi di bello stile può trasportare fino a 12 persone nella categoria CEC oppure fino a 10 in categoria B ma, effettivamente, è una barca ideale per sei persone, perfetta per quattro e si può pernottare in due. C’è molto spazio tra la console e il sedile di pilotaggio, gli appoggiareni sono sdoppiati e lo schienale è alto. Tutte cose che apprezzo. Trovo geniale il disegno del mobile cucina che offre la possibilità di inserire un allestimento completo in poco spazio. Nel pozzetto, due divani faccia a faccia e in mezzo il tavolo apribile. Nei fianchi, si possono avere sedute a scomparsa ribaltabili, in modo da formare qui un grande prendisole, largo quanto il baglio e lungo 190 centimetri.

I gavoni in barca li vorrai sempre così: facili da aprire e di facile accesso. Guardate come si accede comodamente agli impianti, sollevando il pagliolato del pozzetto. Ci sono gavoni dappertutto. Le due plancette bagno sono unite da un passaggio. Sotto coperta, la dinette è convertibile in cuccetta matrimoniale, il bagno può essere nascosto con degli arredi oppure separato dalla zona letto.

La prova

VIZYO 25

Giornata invernale, mare un po’ mosso. Siamo sulla costa ligure, davanti ad Albissola, e proviamo Vizyo 25 con 300 cavalli Suzuki. Subito in assetto, ad appena 11 nodi di velocità e con il motore a 2650 giri. Questa carena è stata studiata con la fluidodinamica computazionale, come si fa per le grandi e importanti imbarcazioni e le linee di carena sono state elaborate in modo da avere una bassa resistenza idrodinamica. Perché si pensa di equipaggiarla anche con motori elettrici, quindi risparmiando più energia possibile. Non amo le prue rovesce, ma stanno fuori dall’acqua, allora andiamo d’accordo. Ci aiutano comunque a fendere l’onda quando è più alta. L’importante è che, in virata, restino sempre sopra la superficie.

Vizyo 25 può essere equipaggiato con motori da 200 a 400 cavalli. Siamo a una velocità di 25 nodi, il consumo è di 35 litri per ora. Siccome il serbatoio del carburante ha una capacità di 270 litri, la nostra autonomia a questa andatura è quasi di 200 miglia. Sentite come è morbida e come tiene bene la rotta, anche se in questo momento abbiamo le onde ‘Al Giardinetto’. Sono onde ripide che solitamente risultano fastidiose, ma ne passa molto dolcemente. Sotto c’è un po’ di onda lunga che contribuisce a rendere più difficile la navigazione, ma non a questa barca. Quattromilacinquecento giri motore, siamo a 30 nodi, la navigazione continua a essere molto piacevole, la costa corre veloce al nostro traverso, ma non veloce quanto vorrei.

VIZYO 25

Cosa intendo dire? Che sto per mettere giù la manetta! Il motore urla, la carena si stacca dall’acqua, quando a terra continua a essere molto dolce, molto morbida e la velocità è di 38 nodi. Per nulla impegnativa da guidare, anche in queste condizioni e anche a questa velocità. Questa imbarcazione ha tutte le qualità che ci si aspetta da un natante, da quelle costruttive a quelle estetiche, di praticità, di funzionalità, incluse le buone doti di navigazione.

Rate this post
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Nautica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Array
(
)