Volkswagen Multivan conquista il “Red Dot: Best of the Best

Ogni estate la giuria del Red Dot Awards premia i migliori prodotti dell’anno.

Volkswagen Multivan conquista il “Red Dot: Best of the Best

Nella categoria “Cars and Motorcycles”, il nuovo Multivan della Volkswagen Veicoli Commerciali, ovvero la nuova interpretazione dell’iconico BULLI, ha ottenuto l’ambito premio “Red Dot: Best of the Best”.

Con l’anteprima mondiale del nuovo Multivan, Volkswagen Veicoli Commerciali ha inaugurato una nuova era per il Marchio e per la mobilità in generale, trasportando in una dimensione futura le caratteristiche tipiche di questo veicolo: funzionalità e flessibilità, comfort e spazio, modernità e forza d’innovazione.

Il Responsabile del Design di Volkswagen Veicoli Commerciali, Albert Kirzinger, è felice del premio: “Siamo particolarmente orgogliosi di aver ottenuto, giusto in tempo per l’anteprima mondiale, uno dei premi di design più prestigiosi: il Red Dot Design Award. Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questo risultato”.

Il Red Dot Award è considerato uno dei concorsi di design più prestigiosi al mondo. Nel 2021, aziende di 60 nazioni hanno candidato più di 7.800 prodotti. La giuria costituita da 50 esperti internazionali ha valutato, tra l’altro, il livello di innovazione, la funzionalità, l’ergonomia, la longevità, la sostenibilità ecologica, la qualità e il contenuto simbolico ed emotivo.

Il nuovo Multivan entusiasma per il design innovativo dei suoi interni, che consente al veicolo di adattarsi a una grande varietà di possibili scenari di utilizzo e, grazie al suo pianale piatto e a molti dettagli disegnati con cura e attenzione, offre una sensazione di spaziosità completamente nuova. Le forme inoltre coniugano in modo sorprendente elementi di design tipici del Bulli e un aspetto contemporaneo e accattivante, che convince per le sue proporzioni equilibrate e rimarrà attuale per molto tempo”, ha affermato la giuria.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati