Abarth 695 Biposto: col tuning estremo si trasforma in un mostro da 456 CV [VIDEO]

L'esagerata opera di modifica di Old School Garage

Abarth 695 Biposto: col tuning estremo si trasforma in un mostro da 456 CV [VIDEO]

Fin dove può spingersi la potenza di un motore montato sotto il cofano di una piccola auto come la Abarth 695 Biposto? Decisamente ben oltre i limiti immaginabili dalla gran parte di noi, ma non dal tuner Old School Garage che è riuscito a trasformare la compatta dello Scorpione in una sorta di “mini-razzo”. La vettura, che possiamo vedere in azione in pista nel video qui sopra, ha conservato il motore di serie, il 1.4 T-Jet, incrementando però la sua potenza all’incredibile valore di 456 CV.

Il 1.4 T-Jet di serie ha più che raddoppiato la potenza 

Scattante e reattiva tra i cordoli come una scheggia impazzita, questa Abarth 695 Biposto modificata ha in sostanza più che raddoppiato il livello di potenza erogato dal propulsore di serie. Il motore 1.4 T-Jet assicura infatti 190 CV, capaci di offrire prestazioni di assoluto livello, ma che appaiono quasi insufficienti di fronte alla cura di “steroidi” messa a punto dai ragazzi di Old School Garage. 

Con gli oltre 450 CV da gestire in un corpo così piccolo, che sicuramente ha richiesto una serie di interventi aggiuntivi su assetto e aerodinamica (vedi l’enorme alettone che domina il posteriore), serve tutta l’abilità del pilota per “domare” questa Abarth dalla potenza estrema. Al di là della velocità massima raggiungibile da questa 695 Biposto, ad impressionare è la sua reattività nella ripresa, con il video che ci mostra come sia in grado di reggere i ritmi di vetture decisamente più inclini a correre in pista, come nel caso di un’Audi TT visibile nel filmato. 

Credit video: Youtube / NM2255 Car HD Videos

5/5 - (1 vote)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati