Audi: l’en plein nel DTM è targato Quattro Anelli

Vittoria dei titoli piloti, costruttori e team

Audi - Renè Rast è il nuovo campione DTM al suo primo anno di partecipazione; grazie alla nuova RS5 sono arrivati i titoli costruttori e team.
Audi: l’en plein nel DTM è targato Quattro Anelli

Nell’ultima prova stagionale del DTM svoltasi a Hockenheim nel fine settimana appena concluso, Audi si è aggiudicata tutti i titoli a disposizione al primo anno con la nuova RS5 DTM, costruita sulla base del modello di seconda generazione e secondo i nuovi regolamenti entrati in vigore quest’anno. Dopo aver vinto il titolo costruttori e il titolo squadre col Team Rosberg, è arrivato anche il titolo piloti con Renè Rast: il pilota tedesco, nonostante le sole tre vittorie (Hungaroring, Mosca e Red Bull), è riuscito a far suo l’iride al primo anno di partecipazione nel DTM, strappandolo al compagno di squadra Matthias Ekstrom.

Nativo di Minden, il pilota classe 1986 iniziò la sua carriera nella Formula BMW e, terminata l’esperienza in monoposto, passò nell’orbita del Gruppo Volkswagen, prima con la Volkswagen Polo Cup, poi nella Seat Leon Supercopa Germany, vinte rispettivamente nel 2005 e 2006. Una volta approdato nella Porsche Supercup, Rast riuscì ad imporsi per tre volte di fila (2010, 2011 e 2012) per poi passare nel FIA GT Series (ora Blancpain GT Series). Nel 2014 debuttò alla 24 Ore di Le Mans con una Oreca 03R LMP2, e nell’anno successivo il grande salto in classe LMP1 con l’Audi R18 e-tron quattro, vincendo al contempo le 24 Ore di Nurburgring e Spa (vinta anche nel 2012) con la R8 LMS Ultra.

“René ha fatto una stagione incredibile”, afferma Dieter Gass, capo di Audi Sport. “C’è stata una buona ragione per cui lo abbiamo portato nella nostra squadra DTM e ci aspettavamo che lui ci fornisse buone prestazioni. Ma che avrebbe combattuto per il titolo al suo primo anno nel DTM è qualcosa che nessuno si aspettava, nemmeno René stesso. Uno dei fattori decisivi è stata la sua velocità. Sono anche felice per l’Audi Sport Team Rosberg. La squadra ha lavorato duramente per vincere finalmente un titolo DTM”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati