Auto GPL: il cambio serbatoio ora anche in officina

Il decreto dell'8 gennaio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Auto GPL: il cambio serbatoio ora anche in officina

Le operazioni di verifica e prova per la sostituzione dei serbatoi delle auto a GPL (obbligatoria ogni 10 anni) ora potranno essere effettuate anche presso le officine autorizzate, non solo alla Motorizzazione civile. È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale, infatti, il relativo decreto del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, emanato lo scorso 8 gennaio. Per un iter semplificato e più veloce.

Cosa dice il decreto

Il decreto contiene “la sostituzione del serbatoio GPL del sistema di alimentazione bifuel o monofuel” tra le modifiche ai veicoli, per le quali l’aggiornamento della carta di circolazione non è subordinato a visita e prova da parte delle Motorizzazioni Civili, attuando così quanto disposto dal Decreto Semplificazioni.

Inoltre, il decreto dispone anche che, entro trenta giorni dalla data di realizzazione delle modifiche, l’intestatario del veicolo deve richiedere all’Ufficio della Motorizzazione Civile competente per territorio, direttamente o tramite uno studio di consulenza automobilistica, l’aggiornamento della carta di circolazione.

L’Ufficio motorizzazione civile provvederà all’emissione di un tagliando adesivo, da applicare sulla carta di circolazione del veicolo, che riporta i dati variati o integrati a seguito delle modifiche apportate.

”Un’ottima notizia per settore e automobilisti”

Grande soddisfazione per Andrea Arzà, presidente Assogasliquidi/Federchimica: “Il Decreto ministeriale pubblicato oggi è un’ottima notizia per il nostro settore e per i tanti automobilisti italiani che hanno scelto il GPL. È un’effettiva e reale semplificazione amministrativa”.

Gli effetti del decreto: “Andrà a decongestionare l’attività delle Motorizzazioni Civili, risolvendo le attese per le verifiche sulla sostituzione dei serbatoi GPL e, di conseguenza, impatterà positivamente anche su tutte le altre attività delle Motorizzazioni. Ora serve far capire l’importanza di incentivare la trasformazione a GPL o metano del parco auto circolante più vecchio”. Con bonus simili a quelli per le Euro 6.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Guide e utilità

Come fare il pieno di GPL

E' possibile il rifornimento in modalità self-service?
In Italia le vendite di auto a gpl vanno abbastanza bene rispetto, ad esempio, ai modelli elettrici. Ma come si