Blocco traffico: revocate numerose limitazioni in Lombardia

Restano attive solamente nella provincia di Brescia

Le limitazioni al traffico in Lombardia sono state revocate, dopo un miglioramento della qualità dell'aria nei giorni scorsi. E c'è una bocciatura per il blocco del traffico della scorsa domenica a Milano
Blocco traffico: revocate numerose limitazioni in Lombardia

La qualità dell’aria sta migliorando in Lombardia ed il forte vento della giornata odierna potrebbe dare un’ulteriore svolta positiva, dopo il forte smog delle ultime settimane. A partire da domani (5 febbraio) saranno revocate le misure temporanee di primo livello nelle province di Pavia e Cremona, dopo altre revoche dei giorni scorsi, con i valori medi del PM10 tornati sotto la soglia.

Le misure di primo livello in Lombardia

Lo scorso sabato erano state, infatti, annullate le stesse misure nelle province di Milano, Monza e Brianza, Lodi, Bergamo e Mantova, mentre l’unica provincia lombarda dove restano attive è quella di Brescia, dove i valori di PM10 sono ancora superiori alla soglia di 50 µ/m3.

Queste misure prevedono le limitazioni per i veicoli fino ad Euro 4 diesel in ambito urbano e l’obbligo dello spegnimento motori in sosta, assieme ad altre limitazioni su riscaldamento domestico, agricoltura ed il divieto assoluto di combustioni all’aperto.

Le critiche al blocco del traffico di Milano

Domenica scorsa c’è stato il blocco totale del traffico a Milano, che ha causato numerose polemiche social e non solo. Anche dalla Regione Lombardia è arrivata una bocciatura per questo provvedimento, dopo i rilevamenti su quanto avvenuto nel capoluogo lombardo.

“I dati confermano che non è servito a migliorare la qualità dell’aria, ma solo a dare qualche centinaio di multe ai cittadini – le parole di Raffaele Cattaneo, assessore all’Ambiente e Clima – La situazione della qualità dell’aria è migliorata in tutta la Lombardia, grazie alle condizioni meteo-climatiche”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • marco bellettato ha detto:

    Dal momento che bisogna evitare assembramenti e occorre mantenere le distanze tra le persone, sarebbe meglio revocare le limitazioni al traffico a tutti i veicoli inquinanti per dare la possibilità ai cittadini anziani(più a rischio) di andare a fare la spesa con l’auto durante il giorno e per evitare fonti di contagio come i mezzi pubblici. Anche perchè vi è la chiusura dei grossi centri a fine settimana.

Articoli correlati