Bugatti Veyron SuperSport, alleggerita, potenziata, velocizzata

Come promesso, l’hanno fatta grossa. Che dico? Molto grossa. Se non foste soddisfatti di 1001 cavalli, in Bugatti hanno pensato di concedere uno sprazzo di concretezza ai sogni: nella giornata di ieri, addì 4 luglio, domenica, Bugatti, marchio francese nativo dell’Alsazia, naturalizzato tedesco, sotto il profilo del Gruppo Volkswagen, ha presentato una configurazione salata della supercar Veyron: più potente, più leggera, meccanicamente rivisitata, più veloce, SuperSport.

Come promesso, la potenza riservata a questa variante esclusiva, Bugatti Veyron SuperSport, è pari a 1200 cavalli, con un rialzo di 199 unità, e di 1.500 Nm di coppia massima, un incremento di 250 punti: i dati vengono sfornati dallo stesso propulsore 8,0 litri di cilindrata a sedici cilindri, che è stato rimaneggiato dai tecnici teutonico-francesi con quattro turbocompressori allargati ed intercooler più grandi.

Quantunque non siano stati comunicati dati sulla quantità della limatura del peso della nuova Bugatti Veyron SuperSport, la qualità – e che qualità – si fa con la fibra di carbonio: il nobile materiale riveste la scocca realizzata appositamente per la versione speciale della supersportiva franco-tedesca: su richiesta, l’intera SuperSport può essere rivestita al 100% del sopraindicato componente a vista, con vernice trasparente.

La particolarizzazione esteriore prosegue con una verniciatura bicolore – che si vede nella foto – e con taluni dettagli di riconoscimento: paraurti anteriore con griglie d’aria ridisegnate appositamente, vano motore di nuova concezione, paraurti con diffusore doppio e un nuovo sistema di scarico con i terminali concentrati centralmente. Inoltre, anche l’intero sistema di sospensione della vettura è stato ritocato dai tecnici Bugatti, in modo che la nuova Veyron SuperSport possa sostenere una maggiore pressione tecnico-prestazionale.

Come promesso, la supercar supera le aspettative e degli appassionati e degli stessi dipendenti della maison automobilistica: la nuova Bugatti Veyron SuperSport ha fatto registrare, ieri, durante una prova particolare sui terreni di Ehra, vicino a Lessien, laddove il Gruppo Volkswagen tutto effettua i propri test sui veicoli, una velocità di punta di 431 chilometri orari: frenate gli entusiasmi, dacché, per limitare i danni agli pneumatici e per aumentare la sicurezza, la lancetta della versione di serie si fermerà a 415 chilometri orari, elettronicamente bloccata.

Il festeggiamento del traguardo raggiunto? I primi cinque esemplari che usciranno dalla linea di produzione verranno decorati con la medesima bicromia nero-arancione. Come promesso, una maggiormente dettagliata scheda tecnica – comprensiva di prezzatura – verrà consegnata dopo la presentazione ufficiale, al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach della metà di agosto prossimo.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati