Ferrari SF90 Stradale: il nuovo tempo record sul circuito di Indianapolis [VIDEO]

Il giro record dell'Hypercar di Ferrari sul famoso circuito statunitense

Ferrari SF90 Stradale: il nuovo tempo record sul circuito di Indianapolis [VIDEO]

La scorsa settimana, la nuova Ferrari SF90 Stradale ha fatto segnare un nuovo record sul circuito di Indianapolis Motor Speedway. La potente hypercar italiana è riuscita a concludere il tracciato di 3.259 km in 1:29,9 minuti, con una velocità massima di 280 km/h sul rettilineo principale. L’autenticità dei valori è stata certificata da Mark Raffauf, Senior Director of Race Operations per IMSA. 

Ferrari SF90 Stradale, il record a Indianapolis 

L’auto era equipaggiata con lo speciale pack Assetto Fiorano, quindi una libera dedicata, delle sospensioni specifiche per l’utilizzo in pista e un set-up più estremo dell’elettronica, oltre a maggiori componenti in carbonio che ne riducono il peso complessivo fino a 40 kg. La potenza rimane invariata con i suoi 1.000 CV  e 800 nm di coppia massima scaturiti dal poderoso 3.9 V8 biturbo unito a tre unità elettriche, due posizionate sull’assale anteriore per poter assicurare una trazione integrale on-demand, senza albero di trasmissione. 

Un’auto che porta al vertice del segmento le prestazioni delle sportive del cavallino, sfruttando al meglio l’elettrificazione con un sistema ibrido plug-in. Il peso di oltre 1.500 kg risulta comunque importante per la categoria ma le sue performance ci suggeriscono che riesce ugualmente a segnare dei record davvero importanti. 

L’auto era equipaggiata con degli pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2R, praticamente delle semi-stick da strada, idonee per poter raggiungere degli ottimi tempi anche su pista. 

SF90 riprende il nome dai 90 anni della nascita della Scuderia Ferrari e riuscire a realizzare questo record qui, sul circuito di Infidianapolis mentre è stato organizzato un weekend con le nostre vetture del programma FXX è stato davvero unico“, riferisce Matteo Torre, Presidente di Ferrari North America

 

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati