Jeep Wrangler 4xe: l’ibrida plug-in al MiMo 2021 [FOTO LIVE]

Tre allestimenti ed una potenza di 380 cavalli

La Jeep Wrangler 4xe ha aperto gli ordini ad inizio maggio ed ora è in mostra al MiMo 2021, l’appuntamento milanese aperto da oggi al 13 giugno. La versione ibrida plug-in del celebre modello, dopo l’arrivo nel mese di marzo della First Edition, si propone con tre allestimenti disponibili, tre modalità di guida ed una potenza di 380 cavalli.

Gli allestimenti

Come dicevamo, sono tre gli allestimenti: Sahara 4xe, Rubicon 4xe e l’esclusiva edizione “80° Anniversario”. La dotazione tecnologica di serie comprende il sistema Uconnect NAV da 8,4 pollici con touchscreen, integrazione smartphone con Apple CarPlay e Android Auto per la connettività di bordo e display TFT da 7 pollici con informazioni sul livello di carica della batteria e autonomia.

Sul fronte della sicurezza, la dotazione di serie prevede Blind-spot Monitoring con Rear Cross Path Detection, la telecamera posteriore, il controllo elettronico della stabilità (ESC) con sistema antiribaltamento ERM (Electronic Roll Mitigation), park assist anteriore e posteriore e sistema Keyless Enter ‘N Go. A richiesta sono disponibili Adaptive Cruise Control, Forward Collision Warning Plus e nuova telecamera frontale (di serie sull’allestimento Rubicon).

Il motore

La Jeep Wrangler 4xe è spinta dal motore 2.0 litri benzina e due motogeneratori elettrici, accoppiati ad un pacco batteria ad alta tensione, per una potenza combinata complessiva di 380 cavalli. Il cambio è l’automatico TorqueFlite ad otto rapporti e c’è la possibilità di viaggiare in modalità 100% elettrica fino a 50 chilometri. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in circa 6,4 secondi.

Sono tre le modalità di guida: Hybrid, Electric ed eSave. Nella prima, si predilige l’elettrico nello spunto e ripartenza per poi ricorrere al motore termico. In modalità Electric si sfrutta solo il motore elettrico ma se la batteria è al minimo o si affonda il pedale dell’acceleratore interviene autonomamente il motore a benzina. In modalità eSave viene utilizzato prevalentemente il motore termico per preservare la batteria.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati