Koenigsegg One:1, video elettrizzante del giro di pista al Festival di Goodwood 2014

Potenza da 1.341 CV, peso di 1.341 kg: equilibrio perfetto

Anche la Koenigsegg One:1 si è cimentata sulla Goodwood Hill questo weekend e grazie a questo video del canale BHP Project possiamo goderci un'esperienza che solo poche persone posso aver davvero sperimentato dal vivo

Una delle protagoniste assolute del Michelin Supercar Paddock al Festival di Goodwood è stata senza alcun dubbio la Koenigsegg One:1. Un’auto straordinaria e non solamente per il suo aspetto da sportiva super aggressiva. Erede della storica Agera, un’auto che già di suo aveva battuto i suoi bei record di velocità e di potenza, la One:1 si è guadagnata un posto nei libri di storia dell’automobilismo in quanto è la prima vettura in assoluto a poter vantare un rapporto peso/potenza assolutamente perfetto, ovvero 1:1 (da cui il nome).

Il suo peso, infatti, è di 1.341 kg di massa in totale. Il suo propulsore V8 da 5 litri, d’altra parte, può generare una potenza massima di 1.341 CV ad un regime di 7.500 giri al minuto. In risultato davvero eccezionale, che si unisce alla coppia da 1.371 Nm ad un regime di 6.000 giri. Il tutto controllato (e c’è davvero bisogno di controllare una simile belva da pista) da un cambio a sette rapporti con doppia frizione. Il risultato in termini di prestazioni è ovviamente sorprendente: parliamo di una velocità massima di 440 km/h, con un’accelerazione da 0 a 400 in circa 20 secondi.

Avete mai sognato di fare un giro su un bolide di questo tipo? Purtroppo pochissime persone avranno questa fortuna, ma già con il video che vi riportiamo di seguito potrete almeno avere un assaggio di quello che si prova. Realizzato la canale YouTube di BHP Project, mostra il giro veloce che la One:1 ha compiuto sul tracciato della Goodwood Hill questo weekend. Certo, un video non può rendere la sensazione, ma provate a metterlo a tutto schermo e magari con delle cuffie ben isolanti sulle orecchie. Alla faccia della realtà virtuale…

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Goodwood 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati