Maserati Levante Trofeo: Alessandro Gino ci porta in pista col SUV da 580 CV [VIDEO]

Dinamismo e agilità nonostante stazza e peso rilevanti

Maserati Levante Trofeo: Alessandro Gino ci porta in pista col SUV da 580 CV [VIDEO]

Nonostante il peso importante di 2.200 chilogrammi la Maserati Levante Trofeo ha le doti tecniche e meccaniche per regalare forti emozioni e tanto divertimento anche in pista agli amanti della guida sportiva. A mostrarci le grandi capacità dinamiche della versione top di gamma del SUV del Tridente è Alessandro Gino, general manager delle concessionarie del Gruppo Gino Spa, che ci porta a bordo della Levante Trofeo per affrontare lo stretto e tortuoso circuito di Busca. 

SUV dinamico e agile al di là della stazza

Nonostante la Maserati Levante Trofeo, che ha recentemente esaltato anche la guida di David Beckham, nuovo brand ambassador della Casa modenese, non sia un SUV nato per spingere in pista, le sue qualità in termini di dinamismo e agilità nella guida più spinta, accentuate anche dalle sospensioni sportive ottimizzate, sono comunque in grado di soddisfare anche i palati più esigenti. 

Motore V8 biturbo 3.8 da 580 CV

Del resto con la Levante Trofeo Maserati porta il suo SUV su un livello di prestazioni notevole, grazie soprattutto all’apprezzato motore biturbo V8 biturbo da 3.8 litri in grado di sprigionare sull’asfalto una potenza di ben 580 CV ed una coppia massima di 730 Nm disponibile tra 2.000 e 5.000 giri al minuto. Con un propulsore del genere le performance non possono che essere da top del segmento: sprint 0-100 km/h in 4,1 secondi e velocità di punta di 300 km/h. 

Cambio ZF a 8 rapporti, trazione integrale Q4 e freni Brembo

Alla fluidità di marcia, anche a velocità elevata, contribuiscono l’avanzato cambio automatico ZF a 8 marce, con la possibilità di assumere maggior controllo della guida utilizzato le palette al volante, e la trazione integrale intelligente Q4 che garantiscono una notevole rapidità di cambiata offrendo la massima precisione in ogni situazione. Non è da meno l’impianto frenante Brembo montato sulla Maserati Levante Trofeo che dispone di dischi da 380 mm all’anteriore e da 330 mm al posteriore. Insomma il SUV del Tridente ha tutto per far divertire in strada, senza disdegnare la pista. 

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati