Mercedes Classe S: ecco la variante estrema di Mansory [FOTO]

Appendici aerodinamiche in carbonio, cerchi da 22 e potenziamento sulla centralina per la berlina lussuosa tedesca

Mercedes Classe S: ecco la variante estrema di Mansory [FOTO]

Strano parlare di Tuning per una Mercedes Classe S vero? Eppure negli ultimi anni i geni dell’aftermarket hanno cambiato il proprio modo di lavorare, puntando su supercar e vetture di taglio alto, come ad esempio una lussuosissima Mercedes Classe S. Si tratta di un segmento un po’ insolito per un tuner come Mansory eppure vi assicuriamo che nel mondo sta riscuotendo moltissimo successo anche su questa tipologia di auto. 


Mercedes Classe S, con Mansory è tutto quello che non è mai stata 

Ovviamente non troviamo un bodykit esagerato e vistoso quanto più delle appendici che ne accentuano il look, rendendolo un po’ più sportivo con sottili e (quasi eleganti) estensioni in carbonio. Troviamo nuovi flap sulle prese d’aria anteriori, un nuovo splitter in carbonio e un nuovo estrattore più aggressivo nel retro. Lateralmente appaiono nuove minigonne che ne abbassano l’impronta a terra. Sempre dalla vista laterale fanno la loro comparsa le nuove ruote di derivazione Mansory da ben 22 pollici, sportive ed eleganti al tempo stesso. 


Per gli interni poi c’è veramente l’imbarazzo della scelta, con oltre 45 diversi tipi di pelle e colorazioni tra cui poter spaziare. Molteplici anche i materiali per i rivestimenti dei pannelli, dal carbonio al legno essiccato a molto altro. Per chi lo desiderasse, Mansory dispone anche di un potenziamento per la centralina della vettura, capace di regalare circa 526 Cv di potenza sulla versione S500, quanto basta per farla scattare sullo 0-100 km/h in soli 4,3 secondi. 

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati