Nissan NV200 Taxi B-Roll, presentato il nuovo taxi “black cab” per Londra

In produzione a dicembre, nel 2015 la versione elettrica

Nissan NV200 Taxi B-Roll - Andrà in produzione il prossimo dicembre e punterà e raccogliere il testimone dei famosissimi "black cab" famosi in tutto il mondo: ecco il nuovo taxi di Londra

Innovativo, avanzato, ma comunque rispettoso della tradizione. Tutto questo vuole essere il nuovo taxi che Nissan sta preparando per la città di Londra, la cui versione definitiva è stata presentata proprio nella giornata di oggi e la cui produzione inizierà ufficialmente il prossimo dicembre. Come potete vedere, il suo design e le sue forme ricordano molto da vicino i tradizionali “black cab” per i quali la metropoli britannica è famosa in tutto il mondo e che così rimarranno ancora nell’immaginario collettivo mondiale. Seppur sotto una luce differente.

Il nuovo taxi londinese di Nissan è stato sviluppato direttamente dallo studio Nissan Design Europe con sede a Paddington, area della City of Westminster nella Central London. Dai tavoli dei suoi designer sono uscite già in passato la Qashqai e la Juke, due delle auto di maggior successo della storia del marchio nipponico. Come è possibile notare, la base di questa vettura è l’apprezzato NV200 multi funzione, del quale conserva diversi elementi estetici e caratteristici. Non a caso il suo nome ufficiale è Nissan NV200 Taxi B-Roll. «Avendo già superato la sfida tecnica nella realizzazione di un nuovo “Hackney Carriage” per la città di Londra con la presentazione nell’agosto 2012, ben in anticipo rispetto al lancio, abbiamo potuto dedicarci con attenzione agli aspetti estetici – ha commentato Darryl Scriven, Design Excellence Manager NDE – L’ufficio del Sindaco e gli stessi possessori di taxi avevano sottolineato l’importanza della preservazione dello stile caratteristico dei cab londinesi, una forte tradizione cui la città è molto legata e che è motivo di orgoglio per i londinesi. La sfida principale era nel rendere il veicolo immediatamente riconoscibile come taxi. Avendo la nostra sede a Londra, siamo andati in giro per la città e abbiamo intervistato i possessori, per capire cosa fosse importante per loro e cosa contasse in termini di look per i clienti. Per noi è inusuale lavorare ad un progetto su misura come questo, specifico per una sola città del mondo e siamo stati orgogliosi di ricevere questo incarico

«Fin da quando abbiamo lanciato la nostra proposta per il taxi di Londra, nell’agosto 2012, abbiamo lavorato a stretto contatto con l’ufficio del sindaco e le altre organizzazioni legate al progetto, per assicurare che il nuovo taxi Nissan elevasse gli standard per conducente e passeggeri e, al tempo stesso, fosse immediatamente riconoscibile come i suoi illustri predecessori – sono state le parole di Andy Palmer, Chief Planning Officer ed Executive Vice President di Nissan – Durante lo sviluppo, inoltre, i nostri ingegneri del Nissan Technical Centre Europe, con sede a Cranfield, nel Bedfordshire, hanno continuato a lavorare sul taxi, conducendo test drive sulle strade di Londra

Il nuovo taxi londinese sarà equipaggiato con un motore a benzina da 1.600 cc di cubatura e dotato di una trasmissione automatica. Considerando che gli attuali mezzi a disposizione della flotta pubblica britannica utilizza unicamente dei vecchi motori diesel, Nissan ritiene che si prospetti un grosso passo avanti per la città anche dal punto di vista delle emissioni nocive. A questo proposito è in via di sviluppo anche la versione 100% elettrica del taxi (che potete già vedere in anteprima nella galleria fotografica in calce all’articolo), che potrebbe arrivare sulle strade londinesi già il prossimo anno.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati