Nokian Tyres: tutti i consigli per viaggiare in sicurezza durante le feste

Controllare la pressione degli pneumatici quando sono freddi

Nokian Tyres - L'azienda finlandese stila una breve checklist per viaggiare sicuri durante le feste: controllare la pressione degli pneumatici; misurare lo spessore del battistrada; alternare gli pneumatici tra gli assi e controllare l’età di essi.
Nokian Tyres: tutti i consigli per viaggiare in sicurezza durante le feste

Il periodo natalizio si rivela particolarmente impegnativo per diversi automobilisti. Tra le attenzioni a cui devono prestare, una di queste è senza dubbio la pressione degli pneumatici. Le raccomandazioni previste per le auto di solito non riportano i valori più alti consigliati per gli pneumatici invernali. 

“Le variazioni di temperatura alterano la pressione degli pneumatici: un calo di temperatura di 10 gradi abbassa la pressione degli pneumatici di circa 0.1 bar. Per questa ragione, in inverno consiglio che gli pneumatici abbiano una pressione di 0.2 bar (20 kPa) in più rispetto al valore raccomandato”, afferma Matti Morri, Technical Customer Service Manager di Nokian Tyres.

Il consiglio di Morri è quello di controllare la pressione degli pneumatici quando sono freddi, poiché durante la guida gli pneumatici si riscaldano e quindi hanno una pressione più alta. Il giusto valore permette una considerevole maneggevolezza e usura. Pneumatici sgonfi, invece, riducono la sicurezza e aumentano le distanze di frenata.

Le coperture montate sui rispettivi assi si consumano in maniera differente. Per uniformare l’usura è necessario alternare gli pneumatici. La mancanza di rotazione agevolerà il consumo non uniforme con alcuni pneumatici che saranno in buone condizioni e altri non saranno utilizzabili. La differenza nello spessore del battistrada non dovrebbe mai superare i 2 mm tra diversi assi.

“Un set di pneumatici in buone condizioni e usurato in modo uniforme garantisce un’eccellente maneggevolezza. Tuttavia, se un paio di pneumatici è più usurato degli altri, meglio montare quelli in condizioni migliori sulla parte posteriore per ragioni di sicurezza. Lo spessore del battistrada e le sporgenze dei chiodi sono buoni indicatori in questo senso. Fare in modo che le ruote posteriori abbiano una buona aderenza sulla superficie stradale aiuterà a prevenire situazioni pericolose come quelle in cui l’auto perde aderenza e inizia a slittare”, dichiara Morri.

L’usura degli pneumatici può essere esamini misurando lo spessore del battistrada, il cui valore ammonterebbe a circa 4 millimetri. In caso di valore inferiore il disegno mostrerà i segni di usura, che equivale alla perdita di grip, quindi pericolo di slittamento. Stessa cosa durante l’aquaplaning: il controllo del mezzo risulterà difficile e questo aumenterà il rischio di andare fuori strada.

“Uno pneumatico con una buona aderenza eseguirà i comandi del conducente e correggerà anche gli errori nella sterzata. Guidare è facile quando lo pneumatico si comporta in modo logico e si possono percepire i limiti di aderenza”, afferma Morri.

Gli pneumatici Nokian Tyres dispongono del Driving Safety Indicator (DSI) che indica lo spessore avanzato in millimetri, al centro del battistrada. Oltre alla fila di numeri, lo pneumatico potrebbe anche avere il simbolo del fiocco di neve. Una volta che quest’ultimo si è consumato completamente, occorre procedere alla sostituzione della gomma.

“Assicuratevi che il liquido per pulire il parabrezza sia resistente al gelo e ricordate di portare sempre con voi in auto un giubbotto catarifrangente, una torcia elettrica e degli indumenti caldi da indossare nel caso si restasse bloccati per strada. Prevedete tempi di percorrenza sufficienti, portate con voi degli snack, fermatevi ogni tanto e mantenete lo spirito delle feste. Questi sono i migliori strumenti per affrontare il traffico natalizio”, ha concluso Morri.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati