Nuova Audi Q8: aperti gli ordini, ma solo per l’ibrido 50 TDI

Per la nuova Audi Q8 troviamo al lancio una motorizzazione diesel ibrida da 286 CV

La nuova Audi Q8 sarà disponibile da metà agosto 2018, con prezzi a partire da circa 75 mila euro e una sola motorizzazione selezionabile al lancio: il 50 TDI, dotato di tecnologia mild-hybrid, che accoppia un generatore all'unità termica per sviluppare 260 CV e 600 Nm.
Nuova Audi Q8: aperti gli ordini, ma solo per l’ibrido 50 TDI

E’ uno dei modelli più attesi dell’estate e il nuovo SUV Audi Q8 ha un po’ catturato l’attenzione per le sue dimensioni davvero importanti e per la sua linea davvero futuristica. Una vettura innovativa per il marchio tedesco, ricca di tecnologia e soluzioni all’avanguardia che mantengono sempre al TOP la qualità del marchio di Ingolstadt. Mira ovviamente a rubare mercato a modelli come la BMW X6 e la Mercedes GLE Coupé, già affermati sul mercato locale e già apprezzati dalla clientela.

Al lancio c’è il 50 TDI, dotato della tecnologia Mild-Hybrid

Sembra essere una tendenza degli ultimi tempi quella di lanciare modelli totalmente nuovi ma con solamente alcune motorizzazioni/allestimenti disponibili. Audi non vuole essere da meno, imponendo ai primi suoi clienti per questa vettura il fiore all’occhiello della tecnologia di Ingolstadt, infatti stiamo parlando della motorizzazione 50 TDI, il propulsore 3.0 V6 già visto sulle nuove Audi A8 e A6, che associa un alternatore/starter al motore termico, alimentato dal pacco batterie posto sotto al vano bagagli, per poter aiutare la vettura nel mantenere le velocità di crociera. Basti pensare che il sistema consente di disattivare completamente il motore termico per velocità costanti comprese tra 55 e 160 km/h, assicurando davvero un grande comfort di marcia e una sensibile riduzione dei consumi. Si sta comunque parlando di un motore altamente prestazionale, come testimoniano i suoi 286 CV e 600 Nm di coppia, ma Audi rivela che nei tratti autostradali potrebbe abbattere i consumi fino a 0,7 l/100 km. In prossimità invece di un ciclo misto, Audi comunica un dato di circa 6,7 l / 100 km, valori davvero interessanti considerando anche le oltre 2 tonnellate di peso della vettura.

Rimanendo in tema prestazioni, lo 0-100 è coperto in soli 6,3 secondi, per poi continuare a spingere fino a circa 245 km/h. Le prestazioni saranno davvero di tutto rispetto anche grazie alla mitica trazione integrale Quattro, cavallo di battaglia di Audi, ulteriormente affinata per migliorare la sicurezza senza però penalizzare il piacere di guida. La trazione sarà ripartita attraverso un differenziale centrale meccanico che potrà inviare in condizioni normali circa il 60% della trazione alle ruote posteriori che, tra l’altro, sono anche sterzanti, per offrire una maggiore agilità e stabilità alla vettura. Sempre parlando di soluzioni ingegneristiche, troviamo delle sospensioni regolabili elettroniche di serie lasciando come optional delle sofisticate sospensioni adattive pneumatiche. Le prime consegne inizieranno da agosto 2018, con un prezzo di partenza che potrebbe aggirarsi intorno ai 75 mila euro.

 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Il Premio Auto Europa spegne le prime 35 candeline

Audi 80, Alfa Romeo 156 e Citroën XM si sfideranno in un confronto
In collaborazione con Automotoclub Storico Italiano (ASI), l’Unione Italiana Giornalisti dell’Automotive (UIGA) ha scelto tre vetture, fra le 35 premiate