Nuove Fiat Panda e Punto: gli ultimi indizi di Tavares

Le parole di Tavares fanno presagire che anche per Fiat ci saranno grosse novità

Nuove Fiat Panda e Punto: gli ultimi indizi di Tavares

Ieri dopo tanto tempo si è tornato a parlare del marchio Fiat. A differenza di Lancia, Alfa Romeo, Jeep e Maserati ultimamente le notizie sul futuro della casa di Torino da parte del gruppo Stellantis erano state davvero molto poche. E’ stato il numero uno di Stellantis, il CEO Carlos Tavares a parlare della principale casa automobilistica di Torino.

Nuove Fiat Punto e Panda: caratteristiche, design, motori

Il capo del gruppo automobilistico nato dalla fusione di Fiat Chrysler Automobiles e PSA ha voluto rassicurare tutti. Tavares ha affermato che in futuro tante novità caratterizzeranno la gamma di Fiat. Il dirigente ha aggiunto che le future auto del marchio saranno “eccitanti”.

Questo ovviamente è stato visto da molti come un indizio di come saranno le nuove Fiat Punto e Panda, due tra le auto maggiormente attese da appassionati e addetti ai lavori a proposito del marchio automobilistico italiano.

Le nuove Fiat Punto e Panda dovrebbero dunque tornare in una veste completamente diversa da come ci hanno abituato fino ad ora. La Punto tornerà dopo l’addio del 2018 che è stato un grosso errore per Fiat lasciando campo libero ai rivali. Panda si sposterà di segmento rivoluzionando il suo aspetto e il suo modo di essere.

Fiat continuerà ad esistere negli Stati Uniti

Carlos Tavares ha fatto inoltre sapere che il prossimo 1 marzo conosceremo finalmente il piano industriale di Stellantis e dunque sapremo anche quando le nuove Fiat Punto e Panda arriveranno.

Oltre ad anticipare come saranno le future auto di Fiat, l’amministratore delegato di Stellantis ha anche aggiunto che il marchio automobilistico non dirà addio agli Stati Uniti e che le future auto saranno adatte per fare bene anche in quel difficile mercato.

Probabile il riferimento ad alcuni SUV che la casa italiana ha intenzione di lanciare nei segmenti C e D del mercato. Non resta dunque che aspettare e vedere cosa esattamente accadrà e come si trasformerà la gamma di Fiat nei prossimi anni.

4/5 - (4 votes)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Stellantis: il gruppo automobilistico investe in Stimcar

Stellantis acquisisce la maggioranza del capitale di Stimcar, tramite Stellantis &You, Sales and Services
Arrivano importanti novità per il gruppo Stellantis. Nelle scorse ore infatti Stimcar, specialista  nel ricondizionamento di veicoli usati, ha annunciato