Opel Adam 1.4 Slam 100 CV, prime impressioni di guida

Piccola e di tendenza

Opel Adam 1.4 Slam - piace molto alle donne, ai giovani…e a chi si vuol sentire giovane

A volte un’auto deve essere di un colore vistoso per confermare il suo carattere. Il rosso, il giallo e i colori forti si addicono solo a vetture sportive o particolari. Per la Opel Adam, è proprio il caso di dirlo, quella gialla dell’esemplare in prova, è forse la tinta più azzeccata. E non solo perché è il colore di Valentino Rossi, testimonial della campagna pubblicitaria di questo modello. L’originalità non le manca di certo, anche se le linee della parte posteriore richiamano a tratti quelle di una Fiat 500, con cui certamente condivide quel look un po’ retrò. Di antenate da cui prendere spunto però in questo caso non ce ne sono, l’unico concetto che riporta alle origini è il nome. Adam Opel è stato infatti il fondatore della casa del fulmine. Non è certo un’auto che vuole passare inosservata, con accostamenti bicolori, ormai quasi obbligatori per dar carattere alle vetture più glamour, e la possibilità di personalizzarla in modo quasi illimitato. Anche dopo averla acquistata. Opel prevede infatti la possibilità di poter acquistare ed installare moltissimi particolari non solo in fase di acquisto e configurazione della propria Adam. L’esemplare di Opel Adam che abbiamo in test si giova, anche a livello estetico, di cerchi da supersportiva: 18” con gommatura esagerata da 225/35!

Salendo a bordo l’atmosfera è da premium. La qualità dei materiali, delle dotazioni e delle finiture è davvero di alto livello. Ottima l’abitabilità dei posti anteriori, discreta per i due posteriori, da segnalare il bagagliaio dalla forma particolare, visto che si sviluppa in gran parte sotto il livello di apertura del portellone, e che non brilla per capienza, fermandosi a 170 litri. Ci è piaciuta l’originale soluzione dell’IntelliLink, semplice ed intuitivo nell’utilizzo, innovativo nella concezione. La Opel Adam non è infatti dotata di un navigatore, ma può sfruttare il ricevitore GPS e le mappe del proprio SmartPhone. In attesa di nuovi rilasci ad oggi è necessario utilizzare unicamente BringGo, da installare sul cellulare, iOS o Android, e disponibile in versione demo per 30 giorni a meno di un euro e a 69 euro circa con licenza completa. I vantaggi sono evidenti, il costo è di molto inferiore ad un qualsiasi sistema di navigazione integrato ed anche la possibilità di tenere aggiornate le mappe ed il software è più a buon mercato e molto più semplice. In più è utilizzabile sul cellulare come navigatore con mappe scaricate in locale, molto utili quando la connessione è difficoltosa o quando si è in roaming. Di contro i ricevitori GPS integrati nei cellulari sono spesso più scadenti e “agganciano” il segnale in modo meno rapido e con più difficoltà. Da vettura spenta occorre attendere che il telefono si connetta all’auto per poi avviare l’applicazione ed attendere il segnale, nulla di complicato o di particolarmente lento, ma la differenza con i sistemi integrati c’è.

Alla guida la Adam ci è piaciuta. In particolar modo lo sterzo diretto e l’assetto che, anche grazie alla generosa gommatura, consentono di divertirsi parecchio. Ottimo il cambio a 5 rapporti, dagli innesti precisi e che oppone la giusta resistenza dando una ottima sensazione al guidatore. Il 1400 da 100 cv e 130 Nm a 4.000 giri, in attesa della pepata e sovralimentata versione OPC, è al momento il top di gamma come potenza e prestazioni. Spinge sì, ma in modo quasi troppo costante e senza quel pizzico di brio in più che sembrava lecito pretendere. I consumi sono buoni, anche con una guida sportiva vengono indicati tra i 13 ed i 15 con un litro di benzina, grazie allo Start&Stop di cui questa versione è dotata. Il prezzo, optional esclusi, è di 15.600 euro.

Per un giudizio più completo, però, vi rimandiamo alla nostra prova su strada completa, presto sulle pagine di Motorionline.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati