Peugeot 308 Hybrid: la plug-in con Accorsi e Djokovic [VIDEO]

Ha una potenza complessiva di 225 CV, fino a 60 km in elettrico

Peugeot 308 Hybrid: la plug-in con Accorsi e Djokovic [VIDEO]

La Peugeot 308 è entrata nell’era dell’elettrificazione con la versione Hybrid, cioè l’ibrida plug-in da 225 cavalli. Un modello importante per il marchio del Leone e provato anche da due personaggi internazionali di spicco: l’attore Stefano Accorsi ed il tennista Novak Djokovic. In questo divertente video pubblicato dalla casa transalpina.

Gli ‘zero’ della 308 ibrida

Accorsi e Djokovic, dopo un’improbabile partita di tennis, si avvicinano alla vettura francese e parlano delle caratteristiche della 308, con i cinque ‘zero’ della versione elettrificata, quando viaggia in modalità 100% elettrica: zero emissioni, zero odori, zero cambi marcia, zero rumori e zero vibrazioni.

Le caratteristiche

La Peugeot 308 Hybrid (qui la nostra prova su strada) ha la trazione anteriore ed è spinta dal motore 1.6 litri turbo benzina da 180 cavalli, supportato dal motore elettrico da 110 cavalli, per una potenza complessiva di 225 CV e 360 Nm di coppia massima. Un modello abbinato al cambio automatico EAT8 ad otto rapporti. La casa francese ha dichiarato un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,4 secondi, con una velocità massima di 235 chilometri orari.

Ci sono tre modalità di guida: Electric che le permette di viaggiare a zero emissioni fino a 60 km di autonomia, Hybrid in cui è la centralina dell’auto che decide in maniera autonoma come fare dialogare il motore termico con quello elettrico e Sport dove abbiamo sempre disponibile tutta la potenza dell’auto con i suoi 225 CV. La 308 plug-in hybrid è accoppiata ad una batteria da 12,4 kWh, con la possibilità di ricaricarla in circa sette ore con una classica presa domestica.

5/5 - (1 vote)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati