Peugeot 308 2021: l’ibrida plug-in al MiMo 2021 [FOTO E INTERVISTA LIVE]

Le parole di Giulio Marc D'Alberton sulla terza generazione

La nuova Peugeot 308 plug-in è la protagonista del marchio francese al Milano Monza Motor Show 2021, il salone italiano aperto fino a domenica 13 nel capoluogo lombardo. Abbiamo intervistato il responsabile della comunicazione di Peugeot Italia per farci raccontare tutte le caratteristiche di questo modello.

“Una vettura molto importante anche per il mercato italiano – le parole di Giulio Marc D’Alberton – È il primo modello ad adottare il nuovo logo del marchio, l’undicesimo della serie. Cambiata morfologia e design, ma novità importanti sono anche a livello tecnologico, con l’i-Cockpit 3D. Elevato il livello di guida autonoma a Livello 2, così come il piacere di guida”.

Le caratteristiche

Realizzata sulla base della piattaforma EMP2, l’estetica rinnovata si nota sin dal frontale, con la rinnovata calandra con al centro il nuovo logo Peugeot ed una targa spostata nella parte inferiore. I proiettori sono dotati della tecnologia a LED di serie, con le ormai famose luci diurne a forma di artiglio, mentre i fari Matrix LED sono disponibili per gli allestimenti superiori.

Il Peugeot i-Cockpit fa parte ormai del DNA della casa del Leone ed è, ovviamente, presente anche sulla terza generazione della berlina compatta. Ma è stato evoluto, in qualità di ergonomia, design e tecnologia, grazie al nuovo sistema di infotainment i-Connect.

Il motore ibrido

Una delle grandi novità della nuova Peugeot 308 sono le motorizzazioni, con l’arrivo delle opzioni ibride plug-in. Sono due i propulsori con la spina: Hybrid 180 e 225, entrambi accoppiati con cambio automatico e-EAT8. Il primo con motore PureTech da 150 CV e quello elettrico da 110 CV, il secondo con PureTech 180 e l’elettrico da 110 CV. Entrambi con un’autonomia di circa 60 chilometri in modalità 100% elettrica, secondo il ciclo WLTP.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati