Pininfarina Teorema: concept car virtuale proiettata al futuro [FOTO]

Spinta elettrica e guida autonoma di Livello 4

Pininfarina Teorema: concept car virtuale proiettata al futuro [FOTO]

Si chiama Teorema ed è la prima concept car virtuale di Pininfarina. Come si nota dalle foto rilasciate dell’azienda italiana, ci troviamo di fronte a una vettura avveniristica, progettata attraverso la realtà virtuale e che prende vita sulla piattaforma della Benteler. Dotata di alimentazione elettrica e tecnologia di guida semi-autonoma, la Pininfarina Teorema sfrutta un particolare struttura modulare che riduce al minimo gli ingombri. 

Progettato attorno all’abitacolo con cinque posti a pentagono

La realizzazione della Pininfarina Teorema, alla quale hanno lavorato due team, uno in Italia e uno in Cina, parte dall’abitacolo attorno al quale è stata poi progettata la carrozzeria. Tale ordine è motivato dall’intenzione di esaltare il comfort attraverso dei particolari interni a cinque posti, disposti con un layout pentagonale, il cui vertice superiore è rappresentato dal guidatore in posizione più avanzata e dietro di lui i quattro passeggeri su sedili individuali firmati Poltrona Frau. 

Non ci sono porte laterali

Dentro troviamo un pavimento illuminato per indicare a ogni occupante il proprio posto, con la zona centrale che consente di svolgere diverse attività e quella posteriore che garantisce più privacy, potendo inoltre sfruttare dei cuscini per riposare che vengono fuori dai pannelli laterali che sono privi di ogni apertura, dato che il veicolo non è dotato di tradizionali portiere. L’accesso all’abitacolo avviene infatti con un meccanismo di apertura della zona posteriore e del tetto. La Pininfarina Teorema misura 5,4 metri in lunghezza, mentre è alta solo 1,4 metri.

Carrozzeria con forme aerodinamiche 

Se l’abitacolo mira al comfort, la carrozzeria punta invece a massimizzare efficienza a performance aerodinamica, come si nota dalle due forme laterali più esterne con particolari soluzioni di canalizzazione dei flussi d’aria, dal frontale a punta e dal posteriore tronco. Altra caratterizzazione del look esterno della Teorema arriva dalle luci a LED che fanno da contorno agli elementi principali presenti su anteriore e posteriore. 

Tre modalità di guida, tecnologie avanzate per l’intrattenimento 

Per questa virtual car di Pininfarina sono state pensate avanzate tecnologie, compresa la guida autonoma di Livello 4, che offre tre diverse modalità di funzionamento: Autonomy, Drive e Rest, per ognuna della quali è previsto un diversa illuminazione interna. La modalità Autonomy prevede il totale controllo della guida al veicolo con il sedile del conducente che ruota di 180 gradi per dialogare con i passeggeri. In Drive i comandi di marcia sono gestiti dal guidatore, mentre in Rest è previsto uno spostamento dei sedili che ridefiniscono la composizione spaziale degli interni per viaggiare in maniera ancora più confortevole. A bordo troviamo anche connessione 5G, sistemi di realtà aumentata (WayRay), cristalli con colorazione e trasparenza regolabili (Contintenal) e comandi a scomparsa che “emergono” al tocco sulla relativa superficie touch. 

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati