Gemballa Marsien: ecco la Porsche 911 da 830 CV e 700 mila dollari pronta per l’Off-Road [VIDEO]

Completamente rivista per una potenza di 830 CV, saranno prodotti solo 40 esemplari

Gemballa Marsien: ecco la Porsche 911 da 830 CV e 700 mila dollari pronta per l’Off-Road [VIDEO]

Eccovi la nuova “Marsien”, un remake della leggendaria Porsche 959 Safari che vinse la Parigi Dakar del 1984 e del 1986. E’ basata sulla generazione 992 della Porsche 911 Turbo S. Si tratterebbe della vettura nota, fino a qualche mese fa, con il nome di “Project Sandbox” di Marc Philipp Gemballa, figlio di Uwe Gemballa noto specialista di Porsche, che sta dando inizio ad una nuova era con la sua neonata compagnia che porta il suo nome (in realtà non imparentata con la Gemballa originale) a dieci anni dalla scomparsa del padre.

Un nome particolare 

Marsien significa “Marziana” in Francese, a significare la natura quasi extra-terrestre di quest’auto, così lontana dal concetto di una sportiva, un qualcosa di completamente nuovo sullo scenario automobilistico attuale. Il nome è anche stato ripreso sulla base dell’affinità delle dune rosse del deserto di Al Faya negli Emirati con il paesaggio che si potrebbe incornare su Marte. Infatti Marc Gemballa spiega: “Ci siamo sentiti come se fossimo letteralmente su un altro universo. Il colore rosso delle dune, il silenzio attorno e le straordinarie doti di questa vettura ci hanno fatto subito credere di essere su Marte. Non avremmo potuto trovare un nome più azzeccato per questo progetto“. 

Si ispira alla Porsche 959 Safari del 1986 

Sappiamo che anche Singer, un altro grande atelier specializzato nelle modifiche sulle Porsche sarebbe al lavoro su una versione off-road della nuova 911 992, ma questa che vediamo in foto è la prima vettura realizzata da Marc Philipp Gemballa.

E’ basata sulla potentissima Porsche 911 Turbo S 2021, già nota per le sue eccellenti performance e per il suo record stabilito sul quarto di miglio da ferma, ma non ci saremmo mai aspettati di vederla in questa veste a “ruote alte”. Sarà costruita dalla società direttamente fondata dal figlio Marc Philipp, chiamata MPG, e non dalla Gemballa che conosciamo. Si tratterà della prima creazione, omologata stradale, del figlio 26enne, deciso a ripercorrere le orme del padre ma con la sua azienda di elaborazioni.

Flat-six 3.8 biturbo da 830 CV, carrozzeria in alluminio e 4 ruote motrici

Sappiamo che il mitico flat six 3.8 biturbo della Turbo S 922 (650 CV) sarà spinto a ben 830 CV e 930 Nm di coppia grazie ad un’elaborazione realizzata da RUF (la versione standard produce 750 CV), altro nome leggendario nel mondo Porsche che ha concordato una partnership con la società del “piccolo” Gemballa. Tra le collaborazioni d’eccezione si menziona Akrapovic per l’impianto di scarico, BF Goodrich e Michelin per i pneumatici da offorad, KW per le sospensioni, VELA Perfromance per la gestione del progetto e DS Fasertechnik per la componentistica in fibra di carbonio tra cui, appunto, l’intera carrozzeria. 

Le prestazioni sono sconvolgenti: lo 0-100 km/h è concluso in soli 2,6 secondi come dichiara Gemballa, per una velocità massima di 330 km/h. E’ stato anche perfezionata la logica di funzionamento del suo cambio automatico PDK, doppia frizione ad otto rapporti. Ora è più robusto ma anche più rapido rispetto a quello che si può trovare su una Turbo S di serie. L’auto però  può anche essere utilizzata solo sulla strada. In fase di acquisto infatti, sarà possibile configurare l’auto con il pacchetto opzionale da 830 CV e scegliere se inserire anche dei pneumatici Michelin da strada ad alte prestazioni. Sarà in ogni caso possibile acquistare due diversi treni di gomme, per l’Off-road e per l’asfalto. 

Le sospensioni pneumatiche KWAutomotive possono elevare l’auto fino a farle ottenere una luce da terra di ben 25 cm, incredibile per una Porsche 911. Non sono però stati rivisti solo gli ammortizzatori, infatti troviamo proprio una nuova sospensione anteriore, a doppio quadrilatero alto, ereditata e adattata partendo da quella di una Porsche Cayenne. Per chi penserà poi di effettuare dell’Off-Road intenso, sono disponibili anche altre sospensioni opzionali prodotto da Reiger Suspension, per rendere più sfruttabile l’auto fuori dall’asfalto. Non mancherà poi una protezione in alluminio per il sottoscocca. 

Saranno prodotti solamente 40 esemplari della Gemballa Marsian, metà die quali già venduti ad un prezzo di partenza di circa 700 mila dollari. La produzione verrà avviata dalla fine di quest’anno. 

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati