Covid-19: nuova proroga della validità della patente

Le nuove scadenze, dopo la proroga dello stato d'emergenza

Covid-19: nuova proroga della validità della patente

L’ultimo decreto legge, oltre a introdurre le riaperture, ha prorogato anche lo stato d’emergenza nazionale al 31 luglio 2021. Questo ha avuto un effetto anche sulle scadenze legate al mondo automotive e, in particolare, sulle patenti e sui fogli rosa. Ci sono state, infatti, nuove proroghe sulla validità dei documenti.

Le nuove scadenze per l’Italia

Ecco le date per la circolazione in Italia:

– le patenti in scadenza tra 31 gennaio 2020 e 29 dicembre 2020 sono valide fino al 29 ottobre 2021 (90 giorni dopo la dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza sanitaria, attualmente fissata al 31 luglio 2021)
– le patenti in scadenza tra 30 dicembre 2020 e 30 giugno 2021 sono valide fino a 10 mesi dopo la scadenza normale
– le patenti tra 1 e 31 luglio 2021 sono valide fino al 29 ottobre 2021 (90 giorni dopo la dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza sanitaria, attualmente fissata al 31 luglio 2021)

Le nuove scadenze per l’Europa

Queste le nuove scadenze per circolare negli altri paesi dell’Unione Europea:

– le patenti in scadenza tra 1° febbraio 2020 e 31 maggio 2020 sono valide fino a 13 mesi dopo la scadenza normale
– le patenti in scadenza tra 1° giugno 2020 e 31 agosto 2020 sono valide fino al 1° luglio 2021
– le patenti in scadenza tra 1° settembre 2020 e 30 giugno 2021 sono valide fino 10 mesi dopo la scadenza normale.

Documento di riconoscimento

Se utilizzate come documenti di riconoscimento, le patenti italiane con scadenza tra 31 gennaio 2020 e 29 aprile 2021 sono valide in Italia fino al 30 aprile 2021, all’estero fino alla data di scadenza indicata nel documento.

Foglio rosa

C’è la proroga anche per il foglio rosa: quelli in scadenza tra il 31 gennaio 2020 ed il 31 luglio 2021, sono prorogate fino al novantesimo giorno dopo la dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza, cioè fino al 29 ottobre 2021.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati